Racconti a vita bassa

di

Nicola Sacco

Quarup

Racconti a vita bassa - Bookrepublic

Racconti a vita bassa

di

Nicola Sacco

Quarup

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,50

Descrizione

Malesangue, una parola sola, nuova e sua, per descrivere l’umanità che parla nel suo “Racconti a vita bassa”. Esistenze sbagliate, monche e mancanti, bambini a cui viene negata la possibilità di essere figli, madri spaesate dall'essere madri, che appaiono e scompaiono in cerca più di se stesse che dei figli, crescite malate e vite adulte storte perché c'è sempre qualcosa di anomalo, di sbagliato: una calvizie troppo precoce, un braccio paralizzato, un matrimonio mancato, un fratello perso, il sesso problematico ansioso perverso violento. Sono variazioni sull'assenza, di chi o ciò che manca, le voci in cui si articola la lingua personalissima e mai cliché di questo romanzo ambientato negli scenari struggenti di una Puglia moderna e ancestrale, in cui ti immagini Alessandro Piva a girarci un film. O un cantastorie che – nella miglior tradizione dell’epica popolare – raffigura in quadri una saga polifonica e compatta. Vite vissute con ossessione, dalla cintola in giù, secondo una legge di natura violenta e profondissimamente umana, tradotte in Parola da un Cormac McCarthy terrone, da un Tennessee Jones ubriaco di rosso di Canosa.Nato a Bari nel 1974, NICOLA SACCO, dopo aver esordito con “Ghiandole” (2005), breve romanzo di formazione, e messo il suo stile alla prova di un testo linguisticamente e narrativamente innovativo come “Racconti a vita bassa” (apprezzato da critici come Luigi Mascheroni e Gian Paolo Serino), si sta mettendo in mostra nella ristretta schiera di scrittori emergenti italiani realmente capaci di originalità.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

173,7 KB

Lingua

ita

Anno

2011

Isbn

9788895166179

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.