Omicidi all'Isola, nevrotico erotico blues

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Gialli e thriller

  • Anno:

    2016

  • Dimensione del file:

    751,4 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    272 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788897366720

epub

€ 9,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Curzio Malanotte, aspirante suicida fuori dal comune, prima di compiere l’ultimo gesto disperato decide di suicidarsi socialmente per “farla pagare” alla sua famiglia, colpevole di indifferenza al suo malessere esistenziale.Ma proprio all’Isola, quartiere di Milano dove decide di mettere in scena la sua pantomima auto-diffamatoria, imperversa un maniaco che uccide prostitute di colore seguendo uno strano rituale. Per il commissario Musante le tracce del killer incrociano spesso, troppo spesso, il cammino di Malanotte, che diventa il sospettato principale dei delitti. Lui non ci sta, e inizia un’indagine parallela, spesso esilarante, che lo porterà inevitabilmente a scoprire l’identità del serial killer.

1 Commento a "Omicidi all'Isola, nevrotico erotico blues"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!

  • @silvia_pattarini_email_it, 29/11/2016 15:48

    Una scrittura esuberante, coinvolgente, che diventa sempre più incalzante; il carico di tensione che s’avverte in alcuni passaggi, decisamente forti, cruenti, è alleviato dalle esilaranti battute in dialetto milanese e non solo, ho trovato degli spunti decisamente originali. Una lettura che non può mancare nei salotti milanesi, anche per farsi due risate: sembra paradossale che un thriller possa essere esilarante, ma vi assicuro che è così. Un romanzo consigliato ad un pubblico adulto, agli amanti del genere giallo, noir, thriller e lo trovo indicato per coloro che amano le storie d’attualità.