La Musica dei Numeri

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
epub

€ 1,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Che cosa ossessiona Pitagora fino a diventare un incubo e a spingerlo a compiere un'incursione nella bottega di un fabbro? Quale sarà la grande scoperta che lo porterà a rivoluzionare gli insegnamenti della sua scuola di Crotone? Quali le lezioni sbeffeggiate da Ippaso, il più intelligente della scuola ma anche il più ribelle e arrogante? Quale la sua provocazione finale? E che c'entra la musica?

2 commenti a "La Musica dei Numeri"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!

  • @paolomuccio, 13/04/2015 10:15

    Pitagora è passato alla storia per aver riconosciuto, per primo, la potenza della matematica. Esagerò un tantino, poco poco (:-D), pensando che tutto il mondo fosse basato sui numeri. Oggi sappiamo che in realtà solo metà del cielo culturale è scritto nel linguaggio della matematica: le scienze naturali (come riconobbe Galileo Galilei 2000 anni dopo Pitagora). In Italia purtroppo, soprattutto per colpa di intellettuali come Croce, liberale hegeliano, e Gramsci, comunista marxista, la matematica viene insegnata poco e male nelle scuole italiane. In Italia non è mai arrivata la modernità scientifica. È questo il motivo del fiorire di folli pratiche di guarigione (a partire dal metodo Stamina), di medievali ostilità preconcette verso gli OGM e di assurde teorie complottiste sulle scie chimiche. L'Italia ha bisogno di una rivoluzione culturale scientifica! Se non capite un piffero di matematica (come il 99% degli italiani) vi consiglio caldamente di leggere libri divulgativi su di essa (invece dei soliti mediocri romanzetti di Baricco), come ad esempio La musica dei Numeri, di Flavio Ubaldini, sul Pitagora e la sua geniale intuizione.
  • @g_arcadu, 05/07/2014 15:08

    Coinvolgente racconto immaginario di Flavio Ubaldini su Pitagora, i suoi maestri, i suoi discepoli. Ci cala nel mondo magico della Magna Grecia, nella comunità di Crotone dove il Maestro, giramondo dell'antichità, affascina i giovani della sua scuola, con i suoi racconti e divagazioni. Ma soprattutto con le indagini sul numero, "principio primo che cela in se le leggi per interpretare la realtà". Dove quelle indagini non pesano agli allievi, anzi, come si racconta tra storia e leggenda, davvero si ritengono privilegiati nell'essere ammessi alla frequenza della scuola pitagorica! Racconto didatticamente valido che, oltre a contribuire a suscitare la passione per matematica attraverso la sua storia, mostra il metodo della ricerca-scoperta, della formulazione di ipotesi per spiegare fatti e fenomeni. In altre parole, il metodo scientifico.