Appartiene al popolo

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Attualità e politica, Saggistica

  • Anno:

    2015

  • Traduttore:

    Andrea Pertici

  • Dimensione del file:

    2,2 MB

  • Protetto con Social DRM
  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788898231386

epub

€ 5,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Oggi, al crescere della disuguaglianza, cresce l’astensione dal voto. Sono sempre più numerosi gli elettori che non partecipano, non decidono, sono lasciati ai margini. E di questo si parla pochissimo.La politica deve rompere uno schema pericoloso per se stessa, per le istituzioni democratiche e per la stessa rappresentanza (sempre meno rappresentativa).Gli esclusi vanno recuperati nel dibattito pubblico e nella relazione politica ed elettorale.È necessario intervenire su tutte le forme di partecipazione, a cominciare dai partiti, che devono tornare a essere il mezzo per concorrere alla determinazione della politica nazionale, per proseguire con le leggi elettorali, che devono consentire agli elettori di scegliere i propri rappresentanti, fino a coinvolgere gli istituti di partecipazione diretta, da potenziare e rendere più effettivi.In questo modo i cittadini potranno tornare a esercitare davvero la sovranità, che, come afferma l’articolo 1 della Costituzione, appartiene al popolo.

0 commenti a "Appartiene al popolo"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!