La rappresentanza sindacale aziendale e la contrattazione collettiva di prossimità

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
epub

Non disponibile

Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Michele De Luca nella sua tesi di diritto del lavoro, analizza la situazione della rappresentanza aziendale. Emerge come i sindacati non appartenenti a CGIL, CISL e UIL, abbiano iniziato a rivendicare gli stessi diritti delle tre maggiori Confederazioni e come, rispetto al passato, le stesse siano cadute nella provvisorietà che ha sempre caratterizzato i sindacati non aderenti alle suddette organizzazioni. Fino al subentrare, da ultimo, di un nuovo quadro che riconosce solo le Confederazioni come entità, con prerogative eccessivamente limitate, a danno di una serie di inviolabili principi. Si considerano possibili soluzioni per ridefinire il nostro sistema sindacale, attuabili sia sul piano legale, sia su quello giurisprudenziale. Con la globalizzazione dei mercati e delle imprese, si analizzano i contratti di lavoro e la posizione dei lavoratori, coloro che in questa situazione risentono maggiormente degli squilibri in campo. Oggi, dopo varie lotte, la situazione è più grave rispetto al passato, situazione che già si reggeva su basi molto precarie. I lavoratori sono sempre più stanchi e meno tutelati dalle istituzioni. I diritti dei lavoratori, una storia di lotte mai cessate!

0 commenti a "La rappresentanza sindacale aziendale e la contrattazione collettiva di prossimità"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!