Il mito del califfato

  • Categoria libro:

    Storia, Saggistica

  • Anno:

    2017

  • Dimensione del file:

    1,0 MB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    204 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788899918187

epub

€ 8,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


«Esiste un diffuso equivoco secondo cui le fonti dell’islamismo radicale nascono in Medio Oriente, cioè in Israele e Palestina. In realtà ciò non è vero. Il subcontinente indiano è altrettanto responsabile per l’islamismo radicale quanto il Medio Oriente, in particolare grazie ad un uomo largamente ignorato dall’Occidente: Maulana Maududi»Philip Jenkins, storico delle religioniIL LIBRO: Nato nel cuore della guerra ad al-Qaeda in Medio Oriente, l’Isis poggia le sue fondamenta ideologiche molto più lontano, fuori dalle zone del conflitto. Per comprendere gli obiettivi, le leggi e la “morale” del sedicente “Stato islamico” bisogna seguire un percorso storico e geografico a ritroso, che dalle terre di bin Laden e dei talebani porta all’India britannica di metà Novecento e a Maududi, teologo indo-pakistano a lungo ignorato in Occidente. Dietro le molteplici forme del terrorismo vi sono decenni di lotte religiose, personalismi, scismi politici ed errate interpretazioni coraniche: questo libro vuole darne una lettura quanto più fedele e realistica svelando, con abbondanza di fonti e testimonianze, cosa si nasconde dietro il folle mito del “califfato” e rivelando le origini indiane del fondamentalismo islamico.L’AUTORE: Giovanni Bensi (1938-2016) giornalista italiano, esperto di questioni storico-religiose dello spazio sovietico e postsovietico. Ha studiato Lingua e letteratura russa sia a Venezia che a Mosca, ed è stata una delle voci più autorevoli dell’emittente statunitense in lingua russa Radio Svoboda, per la quale ha lavorato a lungo anche da Peshawar. Nella città pakistana, retrovia della lotta antisovietica in Afghanistan, è stato testimone della nascita dei talebani. Ha scritto per il quotidiano russo Nezavisimaja Gazeta e per Avvenire ed è stato autore di saggistica, con opere quali Allah contro Gorbaciov (Reverdito, 1988), La Cecenia e la polveriera del Caucaso (Nicolodi, 2005), e pregevoli studi pubblicati da CSSEO come I Taliban: storia e ideologia (2001). Con la casa editrice Sandro Teti Editore ha pubblicato il libro Le religioni dell’Azerbaigian (2012).

0 commenti a "Il mito del califfato"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!