Invidia

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Letteratura, Classici della letteratura

  • Anno:

    2018

  • Traduttore:

    Daniela Liberti

  • Dimensione del file:

    655,4 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    182 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788899970598

epub

€ 7,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Questo ebook è in formato epub
Altri formati disponibili:
pdf € 7,99

Quarta di copertina


Invidia è un grande affresco delle illusioni di un’epoca segnata da speranze e tragedie, di una transizione storica, di uomini vecchi e nuovi; un’opera d’arte che non rientrava negli schemi fissati dall’ideologia al potere, e per questo costata cara al suo autore. Un libro unico nel suo genere, una storia a volte grottesca, a volte divertente e spesso patetica: la storia sarcastica di una favolosa lotta di classe e di una non meno favolosa rivoluzione. Siamo a Mosca negli anni Venti, subito dopo la Rivoluzione d’Ottobre. È in corso la nuova politica promossa da Lenin nell’economia, la NEP, dopo gli anni di ristrettezze causate dalla carestia e dalla guerra civile. Il “salsicciaio” Babičev, con la sua idea di mensa collettiva, il Četvertak (letteralmente un quarto di rublo), fulcro della socializzazione post-rivoluzionaria, incarna l’“uomo nuovo” in contrapposizione al sognatore-poeta fallito e mantenuto Kavalerov, l’invidioso io narrante che non vuole trovare una collocazione nella nuova società e per questo è condannato a restarne ai margini e a non goderne i frutti.

0 commenti a "Invidia"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!