Elena Ferrante

Elena Ferrante
Elena Ferrante

L'autrice


Elena Ferrante


«Scrivere sapendo di non dover apparire genera uno spazio di libertà creativa assoluta. È un angolo mio che intendo difendere, ora che l’ho sperimentato. Se ne fossi privata, mi sentirei bruscamente impoverita».
Di Elena Ferrante sappiamo che è una scrittrice - o, secondo certi rumors, uno scrittore - nata a Napoli, città che ha abbandonato presto per vivere a lungo all’estero. Dal suo primo romanzo, L’amore molesto, è stato tratto l’omonimo film di Mario Martone; dal romanzo successivo, I giorni dell’abbandono, è stata realizzata la pellicola di Roberto Faenza. I suoi libri sono tradotti in 15 lingue. La Ferrante, pubblicata da Edizioni e/o, ha raccolto importanti riconoscimenti dalla stampa e della critica italiana e internazionale.

Storia della bambina perduta

L'amica geniale - Quarto e ultimo volume Storia della bambina perduta è il quarto e ultimo volume dell’Amica geniale, la saga italiana che ha avuto più successo in questi anni, confermando l’autrice, già conosciuta per i precedenti romanzi, come una delle massime scrittrici al mondo. Le due protagoniste Lina (o Lila) ed Elena (o Lenù) sono ormai adulte, con alle spalle delle vite piene di avvenimenti, scoperte, cadute e “rinascite”.  Ambedue hanno lottato per uscire dal rione natale, una prigione di conformismo, violenze e legami difficili da spezzare. Elena è diventata una scrittrice affermata, ha lasciato Napoli, si è sposata e poi separata, ha avuto due figlie e ora torna a Napoli per inseguire un amore giovanile che si è di nuovo materializzato nella sua nuova vita. Lila è rimasta a Napoli, più invischiata nei rapporti familiari e camorristici, ma si è inventata una sorprendente carriera di imprenditrice informatica ed esercita più che mai il suo affascinante e carismatico ruolo di leader nascosta ma reale del rione (cosa che la porterà tra l’altro allo scontro con i potenti fratelli Solara). Ma il romanzo è soprattutto la storia ...

  • Formato: epub
€ 12,99

Protetto con Adobe DRM

Storia di chi fugge e di chi resta

L'amica geniale - Volume terzo Elena e Lila, le due amiche la cui storia i lettori hanno imparato a conoscere attraverso L’amica geniale e Storia del nuovo cognome, sono diventate donne. Lo sono diventate molto presto: Lila si è sposata a sedici anni, ha un figlio piccolo, ha lasciato il marito e l’agiatezza, lavora come operaia in condizioni durissime; Elena è andata via dal rione, ha studiato alla Normale di Pisa e ha pubblicato un romanzo di successo che le ha aperto le porte di un mondo benestante e colto. Ambedue hanno provato a forzare le barriere che le volevano chiuse in un destino di miseria, ignoranza e sottomissione.
Ora navigano, con i ritmi travolgenti a cui Elena Ferrante ci ha abituati, nel grande mare aperto degli anni Settanta, uno scenario di speranze e incertezze, di tensioni e sfide fino ad allora impensabili, sempre unite da un legame fortissimo, ambivalente, a volte sotterraneo a volte riemergente in esplosioni violente o in incontri che aprono prospettive inattese.

«Elena Ferrante potrebbe essere la migliore scrittrice contemporanea di cui abbiate mai sentito parlare».
The Economist
 
«Elena Ferrante ha scritto romanzi straordinari, lucidi, indubbiamente schietti (…). Aggredisce le smancerie borghesi e il decoro domestico, strappa via la pelle dalla consuetudine (…). L’amica geniale è una storia splendida e delicata di convergenze e colpi di scena».
The New Yorker

«L’amica geniale è un libro che trabocca dall’anima come un’eruzione del Vesuvio».
La Repubblica

«Tutti dovrebbero leggere qualunque cosa porti la firma di Elena Ferrante».
The Boston Globe

«Lukács una volta ha affermato che I promessi sposi di Manzoni è un’allegoria di tutta la storia italiana. Allo stesso modo, Elena Ferrante trasforma l’amore, la separazione e la riunione di due povere ragazze nella tragedia della loro città, un luogo bello e straziante».
The New York Times

«I personaggi femminili di Elena Ferrante sono vere e proprie opere d’arte».
El País

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Adobe DRM

Storia del nuovo cognome

L'amica geniale - Volume secondo «Capii che ero arrivata fin là piena di superbia e mi resi conto che – in buona fede certo, con affetto – avevo fatto tutto quel viaggio soprattutto per mostrarle ciò che lei aveva perso e ciò che io avevo vinto. Lei naturalmente se ne era accorta fin dal momento in cui le ero comparsa davanti e ora stava reagendo spiegandomi di fatto che non avevo vinto niente, che al mondo non c'era alcunché da vincere, che la sua vita era piena di avventure diverse e scriteriate proprio quanto la mia, e che il tempo semplicemente scivolava via senza alcun senso, ed era bello solo vedersi ogni tanto per sentire il suono folle del cervello dell'una echeggiare dentro il suono folle del cervello dell'altra».
Ecco Storia del nuovo cognome, secondo romanzo del ciclo dell'Amica geniale. Cominciate a leggere e la scrittura vi catturerà. Ritroverete subito Lila ed Elena, il loro rapporto di amore e odio, l'intreccio inestricabile di dipendenza e volontà di autoaffermazione.
Lila ed Elena hanno sedici anni e si sentono entrambe in un vicolo cieco. Lila si è appena sposata ma, nell’assumere il cognome del marito, ha l’impressione di aver perso se stessa. Elena è ormai una studentessa modello ma, proprio durante il matrimonio dell’amica, ha scoperto che non sta bene né nel rione né fuori. Le vicende dell’Amica geniale riprendono a partire da questo punto e ci trascinano nella vitalissima giovinezza delle due ragazze, dentro il ritmo travolgente con cui si tallonano, si perdono, si ritrovano. Il tutto sullo sfondo di una Napoli, di un’Italia che preparano i connotati allarmanti di oggi. Della trama non anticiperemo niente. Storia e forza della scrittura fanno tutt’uno al punto che ci pare sconveniente guastare al lettore il piacere di leggere sorprendendosi a ogni pagina. Meglio dunque abbandonarsi a Lila ed Elena: conoscerle a fondo, riconoscersi sia nella tendenza alla conformità acquiescente sia nella caparbia determinazione a prendere in mano il proprio destino.
Dell’Amica geniale hanno detto:

«È un libro che trabocca dall’anima come un’eruzione del Vesuvio».
(Paolo Mauri – La Repubblica)

«Una scrittura densa, sotterranea, odorosa. Che incanta come una danza».
(Chicca Gagliardo – Glamour)

«È un bellissimo Bildungsroman, anzi due, anzi più di due. Il romanzo di una generazione di amici-nemici».
(Paolo Di Stefano – Corriere della Sera)

«Una meraviglia senza margini e senza generi».
(Valerio Calzolaio – Il Salvagente)

«Elena Ferrante se ne sta lì a dimostrare
che la letteratura può guarire dai mali del presente, curare lo spirito, fungere da antidoto all’affanno di riconoscersi nella contemporaneità di un Paese sempre più respingente».
(Titti Marrone – il Mattino)

«Ha il respiro lungo della memoria l’ultimo romanzo di Elena Ferrante».
(Anna Maria Crispino – Leggendaria)

«Se potessi tornare indietro, non lo leggerei, m’è piaciuto troppo».
(Marina Vitale – Letteratu.it)

«Un testo che va letto e riletto (ma per farlo ancora più tuo lo si dovrebbe copiare e ricopiare)».
(Marina Terragni – Via Dogana)

«Un’epopea da non perdere».
(Bia Sarasini – Società italiana delle letterate)

«Elena e Lila. Ciascuna è per l’altra l’amica geniale: una potenzialità inespressa, un pungolo e un rimpianto, un oggetto dell’invidia e un orizzonte del desiderio».
(Beatrice Manetti – L’indice dei libri)

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Adobe DRM

L'amica geniale

L’amica geniale - Volume primo Care lettrici, cari lettori, provate a leggere questo libro e vorrete che non finisca mai. Elena Ferrante, con il suo nuovo romanzo, torna a sorprenderci, a spiazzarci, regalandoci una narrazione-fiume cui ci si affida come quando si fa un viaggio con un tale piacevole agio, con un tale intenso coinvolgimento, che la meta più è lontana e meglio è. L’autrice abbandona la piccola, densa storia privata e si dedica a un vasto progetto di scrittura che racconta un’amicizia femminile, quella tra Lila Cerullo ed Elena Greco, dall’infanzia a Napoli negli anni Cinquanta del secolo scorso fino a oggi. L’amica geniale comincia seguendo le due protagoniste bambine, e poi adolescenti, tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana, tra una folla di personaggi minori accompagnati lungo il loro percorso con attenta assiduità. L’autrice scava intanto nella natura complessa dell’amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne ...

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Adobe DRM

L'amica geniale. Edizione completa

  • Formato: epub
€ 44,99

Protetto con Adobe DRM

L'amica geniale

  • Formato: mp3
€ 10,74

Protetto con Social DRM

€ 10,99

Protetto con Adobe DRM

La spiaggia di notte

  • Formato: epub
€ 8,99

Protetto con Adobe DRM

Storia della bambina perduta

  • Formato: mp3
€ 11,34

Protetto con Social DRM

Storia di chi fugge e di chi resta

  • Formato: mp3
€ 11,34

Protetto con Social DRM

Storia del nuovo cognome

  • Formato: mp3
€ 11,34

Protetto con Social DRM

Storia della bambina perduta

  • Formato: epub
€ 12,99

Protetto con Adobe DRM

Storia di chi fugge e di chi resta

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Adobe DRM

Cronache del mal d'amore

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Adobe DRM

Storia del nuovo cognome

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Adobe DRM

L'amica geniale

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Adobe DRM

L'amore molesto

  • Formato: epub
€ 8,99

Protetto con Adobe DRM

La figlia oscura

  • Formato: epub
€ 8,99

Protetto con Adobe DRM

I giorni dell'abbandono

  • Formato: epub
€ 8,99

Protetto con Adobe DRM