Halldór Laxness

Halldór Laxness
Halldór Laxness

L'autore


Halldór Laxness


Halldór Kiljan Laxness, nato a Reykjavík il 23 aprile 1902 e morto nella città natia l' 8 febbraio 1998) è stato uno scrittore islandese, insignito del premio Nobel nel 1955 per la sua opera epica che ha rinnovato l’arte e la letteratura islandese. Mostrò sin da giovanissimo il suo talento di scrittore e a soli 17 anni pubblicò la sua prima opera, “Barn náttúrunnar” (Figlio della natura). Oltre ai romanzi, la sua vasta produzione comprende racconti, poesie, saggi, recensioni, articoli e opere teatrali. Fu uno dei maggiori esponenti della narrativa islandese del '900 con un linguaggio spesso crudo e privo di retorica. Viaggiatore infaticabile, ospite di monasteri belgi e di ricche famiglie siciliane, visse a lungo negli Stati Uniti, venendo a contatto con le principali correnti culturali del suo tempo. Le sue opere più famose sono Salka Valka (1931), Gente indipendente (1935) e La campana d’Islanda (1943).

Il concerto dei pesci

I pesci possono cantare? Si può restare fedeli alle radici quando la vocazione artistica spinge a varcare i propri confini? Alle soglie del XX secolo l'Islanda si affaccia alla modernità di un mondo globalizzato: Reykjavík si appresta a diventare una capitale dominata dai mercanti, ma ai suoi margini, nel borgo di Brekkukot, l'ipocrisia e l'arroganza della borghesia emergente restano fuori dalla casupola di torba del vecchio Björn, un pescatore stagionale che resiste alla logica mercantile con illuminata testardaggine. Fedele alla ruvida, ma generosa etica tradizionale, Björn offre ospitalità a un campionario di personaggi stravaganti nel suo sottotetto: qui vedrà la luce anche il piccolo Alfgrímur, abbandonato dalla madre e destinato a seguire sul mare il "nonno adottivo". Ma è cantando ai funerali nel cimitero sotto casa, che il giovane deciderà di dedicarsi alla musica, alla ricerca "di un'unica nota pura", un ideale unisono fra talento artistico e limpidezza di cuore. Avviato agli studi, Alfgrímur si troverà diviso tra l'idillico microcosmo della sua infanzia e il richiamo di un mondo complesso, ambiguo e attraente, incarnato dalla enigmatica figura di Garoar Hólm, il cantante lirico celebre in tutto il mondo che in patria nessuno ha mai sentito cantare. Laxness guarda con ironia e nostalgia al mondo della sua infanzia, in un romanzo di formazione di un'artista e di un'intera nazione, sospesa fra tradizione e innovazione.

  • Formato: epub
€ 8,49

Protetto con Social DRM

Sette maghi

  • Formato: epub
€ 8,99

Protetto con Social DRM

Sotto il ghiacciaio

  • Formato: epub
€ 8,49

Protetto con Social DRM