Karl Marx

Karl Marx
Karl Marx

L'autore


Karl Marx


Filosofo ed economista tedesco, proveniente da una famiglia borghese di origine ebraica, studiò a Bonn e poi a Berlino, dove entrò in contatto con la sinistra hegeliana e con gli ambienti del radicalismo tedesco. Trasferitosi prima in Francia e poi a Bruxelles dove, insieme ad Engels, scrisse "La sacra famiglia" (1845), che segna il distacco dalla Sinistra hegeliana, e "L’ideologia tedesca e le 11 Tesi su Feuerbach" (pubblicate solo nel 1888). Nel 1847 scrisse la "Miseria della filosofia contro il socialismo utopistico". Nel 1847 la Lega dei Comunisti chiese a Marx di scrivere un manifesto del loro movimento ed egli accettò pubblicando nel 1848 il famoso "Manifesto del partito comunista". Marx ritornò quindi per un po’ a Colonia, passò poi a Parigi e infine si stabilì definitivamente a Londra. Qui scrisse i "Lineamenti fondamentali della critica dell’economia politica" nel 1857-59; "Per la critica dell’economia politica" (1859). Nel 1864 fondò l’associazione internazionale dei lavoratori, conosciuta come la Prima Internazionale. Nel 1867 pubblicò il primo libro de "Il Capitale". Gli altri due appariranno postumi a cura di Engels nel 1885 e nel 1894. Marx morì il 14 Marzo 1883 ed è sepolto nel cimitero di Highgate a Londra.

Il capitale

A cura di Eugenio SbardellaTraduzione di R. MeyerEdizione integraleIl capolavoro di Marx, spietata e allo stesso tempo scientifica analisi della società capitalistica nelle sue profonde contraddizioni, è una lettura indispensabile per chi non voglia sentirsi estraneo al mondo contemporaneo. Pietra miliare nella storia del pensiero moderno in quanto fondamento dottrinale delle più importanti rivoluzioni politiche del Novecento, Il capitale getta ancor oggi una luce demistificante sugli alienanti rapporti sociali del presente. Il senso più genuino e il nucleo più duraturo dell’opera di Marx stanno tuttora nella sua rigorosa «critica dell’economia politica», una critica che definisce la storicità della società contemporanea.Karl Marx(Treviri 1818 - Londra 1883), dopo aver studiato filosofia e diritto alla scuola di Hegel, maturò in Francia e in Inghilterra la propria teoria critica e rivoluzionaria della società capitalistica. Fu tra i fondatori della prima Associazione internazionale dei lavoratori. La Newton Compton ha già pubblicato Il capitale e Il manifesto del partito comunista, scritto con Friedrich Engels.

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

Manifesto del Partito Comunista

«Alla lettura odierna questo Manifesto (1848) rimane tuttora forse la piú concisa, esaltante cronaca di un processo che ha portato lo scompiglio nel mondo contemporaneo: l'inesorabile spinta verso la globalizzazione... Gli autori non soltanto prevedono e descrivono fenomeni come quelli dell'urbanesimo e dell'emergere di una forza-lavoro femminile, ma riescono ad analizzare la crisi del meccanismo di fondo dell'economia capitalistica con una precisione ineguagliata dai piú celebri guru dei nostri giorni... Del processo di globalizzazione dell'economia riescono a capire anche le implicazioni politiche, come l'inevitabile perdita di controllo da parte dei comuni nazionali, ridotti al ruolo di "comitati amministrativi dei comuni interessi della classe borghese", oggi rappresentati dalle grandi "corporations multinazionali"... Le vibranti frasi di Karl Marx e Friedrich Engels continueranno a scuotere e illuminare anche il prossimo secolo».
Hans Magnus Enzensberger

***

Il volume comprende inoltre i Principî del comunismo e Per la storia della Lega dei Comunisti di Engels, le prefazioni di Marx e Engels alle varie edizioni del Manifesto, un saggio storico-critico di Bruno Bongiovanni, un'introduzione e una bibliografia ragionata di Lorenzo Riberi.

  • Formato: epub
€ 2,99

Protetto con Adobe DRM

Intervista immaginaria con Karl Marx

Donald Sassoon “resuscita” Karl Marx per un’intervista esclusiva, nella quale il grande filosofo ha l’occasione di togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Marx ne ha per tutti: spara a zero sui mostri sacri delle dottrine economiche e politiche; riafferma le proprie idee contro gli abusi e gli equivoci di epigoni e detrattori; rivendica la validità del suo lavoro quale chiave di comprensione del mondo contemporaneo. Graffiante e irriverente, Marx passa in rassegna personaggi come Clinton, Blair, Hegel, Lenin, e argomenti come il femminismo, l’America, il terrorismo e molto altro. L’intervista impossibile di Sassoon a Marx diventa allora il pretesto per un consuntivo sulla storia della sinistra, ovvero una riflessione sui suoi passi falsi e un invito a ritrovare il nucleo ancora vitale che la sostiene. Pubblicata sulla rivista britannica “Prospect” nell’ottobre 2003,Intervista Immaginaria con Karl Marx viene qui proposta per la prima volta in lingua italiana.

  • Formato: epub

Protetto con Social DRM

Elogio del crimine

Questo testo, scritto da Marx fra il 1860 e il 1862 è stato solitamente aggiunto dai curatori alla "Teoria del plusvalore" nel quarto volume de "Il "Capitale". Il ragionamento è semplice: così come il filosofo produce idee e il poeta versi, il criminale, non solo produce crimini, ma tutto un apparato importantissimo ed essenziale alla società: il criminale è infatti l'origine del diritto penale e del professore di diritto penale, dell'apparato poliziesco e giudiziario, del sentimento morale e tragico, dei trattati e dei legislatori.

  • Formato: epub
€ 0,99

Protetto con Social DRM

Marx

Prima di rivoluzionare la storia, Karl Marx rivoluzionò la filosofia, trasformandola da strumento di interpretazione del mondo a mezzo per cambiarlo. Cresciuto nella Germania di Hegel, si distaccò dalla sua dottrina sostenendo che la vera realtà è quella materiale, sociale ed economica: è questa a determinare la storia e la coscienza e non il contrario. Il suo pensiero divenne azione sociale: una forza di associazione, di partiti, di genti, per la “presa di coscienza” della classe lavoratrice sfruttata e alienata. Il pensiero marxiano avrebbe trasformato ogni campo del sapere, cambiando i connotati alla cultura mondiale del XX secolo e caratterizzandosi da un lato come dogma e religione, dall’altro come arma di demistificazione e di consapevolezza critica.

  • Formato: epub

Protetto con Social DRM

  • Novità Bookrepublic
Il capitale Karl Marx

Il capitale

  • Formato: epub
€ 7,99

Protetto con Social DRM

Karl Marx: The Best Works

  • Formato: epub
€ 8,99

Protezione DRM FREE

€ 4,99

Protezione DRM FREE

€ 0,99

Protetto con Social DRM

Wage labour and Capital

  • Formato: epub
€ 1,99

Protetto con Social DRM

€ 0,99

Protetto con Social DRM

€ 8,99

Protetto con Adobe DRM

The Communist Manifesto

  • Formato: epub
€ 1,99

Protezione DRM FREE

€ 0,99

Protetto con Social DRM

Die Frühschriften

  • Formato: pdf
€ 21,99

Protetto con Adobe DRM

Das Kapital

  • Formato: pdf
€ 18,99

Protetto con Adobe DRM

€ 12,99

Protetto con Social DRM

Scritti sull'alienazione

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Adobe DRM

Scorpione e Felice

  • Formato: epub
€ 4,99

Protetto con Social DRM

€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

Revolution and Counter-Revolution

  • Formato: epub
€ 0,99

Protezione DRM FREE

The Communist Manifesto

  • Formato: epub
€ 0,99

Protezione DRM FREE

€ 0,49

Protezione DRM FREE

€ 0,49

Protezione DRM FREE