Michela Marzano

Michela Marzano
Michela Marzano

L'autore


Michela Marzano


Michela Marzano è nata a Roma nel 1970, ha studiato all'Università di Pisa e alla Scuola Normale Superiore. Allieva del filosofo Remo Bodei, durante gli studi dottorali si è specializzata in Etica sociale e Filosofia morale, discutendo la tesi "Per uno statuto del corpo umano. Una proposta naturalistica". In seguito ha esteso i suoi campi di ricerca anche alla filosofia politica, alla bioetica e ai rapporti tra etica e medicina. Ha svolto attività didattica dapprima all'Università di Laval, in Canada, e in seguito all'Université Paris-Descartes, dove tiene dal 2010 la cattedra di Filosofia morale e dove ha firmato diversi libri, da Penser le corps (PUF, 2002) a "Le Dictionnaire de la violence" (PUF, 2011), alcuni dei quali tradotti in spagnolo, portoghese, greco, arabo e bulgaro. Apprezzata saggista, conosciuta per la sua riflessione a tutto campo sul corpo e sulla carnalità dell'essere umano, è nota anche per aver firmato l'intima confessione "Volevo essere una farfalla", una toccante testimonianza dei suoi trascorsi segnati dall'anoressia.

Papà, mamma e gender

Le discriminazioni e la violenza contro le donne e le persone omosessuali e transessuali sono oggi, almeno a parole, unanimemente condannate in Italia. Una frattura profonda divide invece il Paese quando si discute dei mezzi per combattere questi mali. Al centro del durissimo dibattito c’è la cosiddetta “teoria del gender”. Da un lato, i sostenitori sentono tutta l’ingiustizia di una società in cui una persona può ancora essere considerata inferiore a causa del proprio diverso orientamento sessuale, del proprio sesso, della propria identità di genere. Dall’altro, gli oppositori vedono nella teoria una pericolosa deriva morale, il tentativo di scardinare i valori fondamentali del vivere umano. È una questione sulla quale esiste, come diceva il cardinale Martini, un “conflitto di interpretazioni” perché ha a che fare con “le caverne oscure, i labirinti impenetrabili” che ci sono dentro ognuno di noi. Sulla questione, Michela Marzano fa convergere la luce – a tratti incandescente – di tutta la sua passione, sensibilità e intelligenza. Raro esempio di “filosofa pubblica”, spiega nitidamente al lettore la genesi e le implicazioni dell’idea di gender e, senza mai rinnegare le sue radici cattoliche, decostruisce le letture spesso fantasiose che ne danno oggi molte associazioni religiose. Soprattutto, come sanno i suoi lettori, non esita mai a mettersi in gioco direttamente, raccontando se stessa e identificandosi nell’esperienza di chi ha vissuto da vittima innocente il dramma dell’esclusione.

  • Formato: epub
€ 7,99

Protetto con Social DRM

Etica oggi. Fecondazione eterologa,«guerra giusta»,nuova morale sessuale e altre grandi questioni contemporanee

Che cosa si può pensare allorché ci si trova di fronte alla malattia o alla morte, quando ci si interroga sul futuro del pianeta o si parla di «guerra giusta» o di tortura? Come regolarsi rispetto alla fecondazione eterologa, all’eutanasia, ai diritti degli animali e agli organismi geneticamente modificati? Che cosa resta oggi della «liberazione sessuale» degli anni Sessanta e Settanta? Con Michela Marzano l’etica non si interessa più solo di questioni astratte, ma anche e soprattutto dei «nuovi» problemi del nostro tempo, che riguardano da vicino chiunque, per via della sua professione o del suo impegno, si confronti con scelte difficili.DAL LIBROLo sviluppo crescente della tecnica e le scoperte scientifiche pongono nuovi interrogativi sia agli individui sia alle società. [...] L’allontanamento dalle questioni sostanziali sterilizza progressivamente il dibattito e obbliga i filosofia tornare ai problemi reali. Da ciò deriva la strutturazione dell’etica in branche differenti [...] Come interpretare questa demoltiplicazione delle etiche? [...] Si possono davvero separare i principi ultimi dell’etica dalla loro applicazione alle diverse situazioni della vita? Questi problemi assillano oggi non soltanto i filosofi morali ma anche qualunque persona che, per via della sua professione o del suo impegno, si confronti con scelte difficili.

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

Cosa fare delle nostre ferite? La fiducia e l'accettazione dell'altro

Dopo il grande successo di Etica oggi (il titolo Erickson più venduto in libreria nel 2011), un nuovo libro di Michela Marzano, dedicato al rapporto con se stessi e con gli altri: una raccolta di tre saggi in un’edizione agile (nelle dimensioni e nel prezzo), dedicata al grande pubblico. Una piccola grande opera da una delle pensatrici più conosciute e apprezzate della nostra epoca.Questo libro asciutto e al tempo stesso soave e profondo affronta un tema particolarmente spinoso ai nostri giorni: la trappola in cui moltissime persone si impigliano ascoltando le sirene di una società che propone e impone un modello di individuo vincente e autocentrato, costantemente capace di esercitare controllo e padronanza. Le nostre ferite — le faglie, le fratture, le mancanze del nostro essere — vengono messe al bando dalla società «performante» e spesso ci rassegniamo a considerarle gravi errori e a trattarle come pattume che finiamo per nascondere sotto il tappeto della nostra consapevolezza. Capita così di produrre un corto circuito fra la nostra parte «accettabile», con cui ci identifichiamo, e quella parte di noi che è fragile, spaventata e per ciò stesso «impresentabile», sfoderando agli occhi del mondo e ai nostri stessi occhi un’autonomia posticcia che non solo ci dissocia ma ci impedisce persino di accettare gli altri, come noi abitati da debolezze e imperfezioni, in una spirale di proiezioni che ci lasciano sempre più soli e ciechi rispetto alle occasioni di creare legami autentici. È indispensabile fare i conti con le proprie fragilità, riconoscerle in se stessi, per conquistare un piccolo ma saldo spazio interiore di certezza che possa permetterci di rimanere in piedi quand’anche arrivassero le immancabili delusioni. La fiducia ci espone al rischio del tradimento, ma se non si accetta di correre questo rischio si resta murati nei ruoli dello spettatore e dell’antagonista. Vivere sul serio la propria vita è molto più di questo.

  • Formato: epub
€ 4,99

Protetto con Social DRM

€ 7,99

Protetto con Adobe DRM

  • Questo libro è in promozione
L'amore che mi resta Michela Marzano

L'amore che mi resta

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Adobe DRM

Papà, mamma e gender

  • Formato: epub
€ 7,99

Protetto con Social DRM

€ 7,99

Protetto con Social DRM

Di fame e d'amore

  • Formato: epub
€ 1,99

Protetto con Social DRM

Il diritto di essere io

  • Formato: epub3
€ 3,99

Protetto con Social DRM

Il diritto di essere io

  • Formato: epub
€ 3,99

Protetto con Social DRM

€ 9,99

Protetto con Social DRM

La morte come spettacolo

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Adobe DRM

€ 7,99

Protetto con Social DRM

Avere fiducia

  • Formato: epub
€ 7,99

Protetto con Adobe DRM

La fine del desiderio

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Adobe DRM

Volevo essere una farfalla

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Adobe DRM

Sii bella e stai zitta

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Adobe DRM