Il Saggiatore

Il Saggiatore
Il Saggiatore

L'editore


Il Saggiatore


Il 26 marzo 1958 Alberto Mondadori scrive a Jean-Paul Sartre: «Col prossimo mese di aprile nascerà una nuova casa editrice [...] e che avrà come suo principale impegno quello di diffondere libri di grande importanza nella storia della cultura, delle arti, delle dottrine e del costume». L’obiettivo è di «sprovincializzare e laicizzare la cultura italiana». Alberto Mondadori si circonda di intellettuali come Giacomo Debenedetti, Giulio Carlo Argan, Enzo Paci ed Ernesto De Martino e allestisce un catalogo di saggistica di impronta «illuministica». Oggi la casa editrice è diretta da Luca Formenton, pubblica libri e ebook di saggistica - jazz, musica classica, storia, inchieste, politica, arte, scienza, filosofia, economia - e narrativa.

La straziante resurrezione di Frankestein

Frankenstein, Dracula, il dottor Jekyll e Mr Hyde, l’uomo lupo, il fantasma dell’Opera, ma anche il William Wilson di Poe e H.P. Lovecraft in persona: sono tutti protagonisti di questi brevi, folgoranti racconti dell’orrore, o per meglio dire dell’orrore supremo, quello capace di lasciarci abbacinati, sospesi e attoniti, con una cantilena in testa o un vuoto che presto diventa voragine.Con La straziante resurrezione di Victor Frankenstein, Thomas Ligotti obbliga le celebrità delle tenebre a calcare le scene per l’ennesima volta, rincorrendosi senza sosta per brughiere, castelli e scantinati in un sadico carosello della variante che riscrive la tradizione, per convogliare ogni nuova storia «verso la sua unica e perversa apoteosi di dolore».Il punto di arrivo è oltre l’umano confine, oltre i personaggi, oltre il terrore: Ligotti non sfida solo se stesso ma anche il linguaggio, che si fa gelidamente metafisico. Con queste atroci rinascite Ligotti dimostra ancora una volta di essere la divinità profana dell’orrore.

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM

Autobiografia del Novecento

Quella di Vera Pegna è la storia di una vita comune e, in quanto tale, straordinaria. La storia di una donna normale, una qualsiasi cittadina del mondo; la storia di una donna speciale, vissuta attraverso il più lungo dei secoli brevi. La storia di Vera Pegna è la nostra storia.L’infanzia ad Alessandria d’Egitto, gli insegnamenti del nonno, la disciplina del collegio, il debutto in società. Poi gli anni in Svizzera, l’università, l’interpretariato, l’incontro con il buddismo. Il lungo viaggio verso Palermo per conoscere Danilo Dolci – il Gandhi siciliano –, il Partito comunista e la lotta contro la mafia. L’arrivo a Milano, l’impegno nel Comitato Vietnam, la difesa della causa palestinese sotto il vessillo del laicismo. Il trasferimento a Roma, gli incontri con Jean-Paul Sartre, Simone de Beauvoir e Karol Wojtyla.Vera Pegna custodisce ricordi di donne e uomini illustri e non illustri, ma sempre valorosi. Memorie di terre lontane e orizzonti esotici, ma anche di province meridionali accerchiate dalla mafia. Su tutti questi ricordi e queste memorie posa uno sguardo fiero e appassionato; e la sua prospettiva illumina le storie minime che hanno contribuito a scrivere la grande Storia, nelle quali ognuno di noi può riconoscersi, con le proprie debolezze e le grandi aspirazioni, con i propri sogni, desideri e illusioni.Autobiografia del Novecento è la storia di una donna che ha attraversato il secolo con un unico, invincibile principio: siamo noi, con le nostre vite minuscole, a dover muovere il primo passo per costruire un futuro migliore; e sono i molti assetati di pace e giustizia, non le ambizioni dei pochi, a scrivere nel lungo tempo la traiettoria umana. I suoi ideali e la sua missione civile sono un dono e un imperativo per noi e per le generazioni a venire.

  • Formato: epub
€ 8,99

Protetto con Social DRM

Breve storia dell'ubriachezza

Secondo una leggenda africana, le donne persero coda e pelliccia quando il dio della creazione insegnò loro a fare la birra. Fu così che ebbe origine l’umanità. Da allora, incontriamo l’alcol ovunque, dai primi insediamenti neolitici fino alle astronavi che sfidano l’ignoto spazio profondo, e insieme al bere troviamo la sua compagna più sfrenata, allegra e sovversiva: l’ubriachezza.L’ubriachezza è universale e sempre diversa, esiste in ogni tempo e in ogni luogo. Può assumere la forma di una celebrazione o di un rituale, fornire il pretesto per una guerra, aiutare a prendere decisioni o siglare contratti; è istigatrice di violenza e incitamento alla pace, dovere dei re e sollievo dei contadini. Gli esseri umani bevono per sancire la fine di una giornata di lavoro, bevono per evasione, per onorare un antenato, per motivi religiosi o fini sessuali. Il mondo, nella solitudine della sobrietà, non è mai stato sufficiente.Breve storia dell’ubriachezza osserva il nostro passato dal fondo di una bottiglia, da quello spazio vitale – il bar – che è abolizione temporanea delle regole dominanti, festa del divenire e convegno di gioie. Grazie alla scrittura colta ed esilarante di Mark Forsyth, vivremo l’ebbrezza di un viaggio che dalle bettole degli antichi sumeri penetra nelle stanze di un simposio ateniese; assisteremo al sorso di vino che ha cambiato il mondo per sempre, quello bevuto da Cristo nell’ultima cena; entreremo nella taverna in cui è nata la letteratura inglese e ascolteremo il crepitio dei revolver nei peggiori saloon del Selvaggio West. Infine, come in quell’antica leggenda africana, scopriremo che la nostra civiltà nasce grazie al sacro dono dell’alcol: perché bere è umano, ubriacarsi è divino.

  • Formato: epub
€ 7,99

Protetto con Social DRM

Una vita scartata

Questa storia comincia nel cuore dell’Inghilterra in un ventoso pomeriggio d’inizio millennio. A Cambridge, in mezzo al fango di un cantiere edile e ai resti scheletrici di un frutteto, vengono ritrovati 148 diari di un autore ignoto, gettati tra i rifiuti da una mano anonima. Pagine fitte di una scrittura esile e urgente, pallida come un respiro; duemilacinquecento parole al giorno aggiunte riga dopo riga con foga e disciplina. Per una vita intera.Quelle pagine finiscono tra le mani di uno scrittore e diventano per anni un enigma da risolvere, un’ossessione, e infine un libro senza precedenti. Per scriverlo, Alexander Masters ha dovuto trovare una risposta a decine di domande che si ponevano sempre diverse, mentre la lettura dei diari proseguiva. Chi è «io», l’individuo misterioso che scrive più di cinque milioni di parole su di sé senza mai registrare il proprio nome? E come ha potuto tradire il talento sublime per la musica, l’arte e la scrittura di cui si diceva dotato? Chi è il suo carceriere? E come sono potute finire in un cassonetto le memorie che «io» ha appuntato febbrilmente dal 1952 al 2001? Chi è «E», la persona che ha amato? «Io» è vivo o morto?Domande che sono l’innesco di un’indagine di carne e carta, che coinvolge investigatori privati e grafologi, tra archivi scolastici e antiche ville in rovina, alla ricerca della vita sprecata di una persona goffa, inefficiente e luminosa. Come un grande narratore, inseguendo la voce che tracima dai diari, Alexander Masters finisce per rivelarci la propria: Una vita scartata è la storia reale di uno scrittore-detective sulle tracce del proprio fantasma; è un romanzo in cui nulla è inventato, che con ironia, tenerezza e una suspense sottile racconta di una formazione mancata, del bambino che sopravvive intrappolato nel corpo di ognuno di noi.La storia del più prolifico diarista conosciuto, che mai sarebbe venuto allo scoperto se la sua opera e la sua vita non fossero state gettate via.

  • Formato: epub
€ 10,99

Protetto con Social DRM

  • Novità Bookrepublic
Montaillou Emmanuel Le Roy Ladurie

Montaillou

  • Formato: epub
€ 15,99

Protetto con Social DRM

  • Novità Bookrepublic
Visioni di robot Isaac Asimov

Visioni di robot

  • Formato: epub
€ 10,99

Protetto con Social DRM

  • Novità Bookrepublic
L'uomo senza frontiere Jeremy Bernstein

L'uomo senza frontiere

  • Formato: epub
€ 10,99

Protetto con Social DRM

  • Novità Bookrepublic
Baudelaire Stefano Agosti

Baudelaire

  • Formato: epub
€ 9,99

Protetto con Social DRM

Pornografia

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Social DRM

Ritratti

  • Formato: epub
€ 20,99

Protetto con Social DRM

€ 5,99

Protetto con Social DRM

L'ultima Londra

  • Formato: epub
€ 14,99

Protetto con Social DRM

C'era una volta il cinema

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Social DRM

Sciacquati la bocca

  • Formato: epub
€ 10,99

Protetto con Social DRM

Lacrime bianche

  • Formato: epub
€ 10,99

Protetto con Social DRM

Una vita scartata

  • Formato: epub
€ 10,99

Protetto con Social DRM

L'editore fuorilegge

  • Formato: epub
€ 15,99

Protetto con Social DRM

Da dove vengo

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Social DRM

Gli strumenti umani

  • Formato: epub
€ 9,99

Protetto con Social DRM

I cavalieri divini del vudù

  • Formato: epub
€ 14,99

Protetto con Social DRM

Rischiare grosso

  • Formato: epub
€ 10,99

Protetto con Social DRM

Antropologia strutturale due

  • Formato: epub
€ 15,99

Protetto con Social DRM

Ossa di sole

  • Formato: epub
€ 11,99

Protetto con Social DRM

L'esilio impossibile

  • Formato: epub
€ 12,99

Protetto con Social DRM

L'immaginazione sociologica

  • Formato: epub
€ 12,99

Protetto con Social DRM