JOHAN & LEVI

JOHAN & LEVI
JOHAN & LEVI

L'editore


JOHAN & LEVI


Johan & Levi Editore, fondata nel 2005, si è affermata in pochi anni come una tra le più attive e riconosciute case editrici indipendenti italiane. Specializzata nelle Arti, Johan & Levi propone, accanto alle novità, inediti, fuori catalogo e saggi mai tradotti in italiano, colmando in questo modo forti lacune nel panorama editoriale italiano. Le scelte editoriali si articolano in otto collane: avvicinare i grandi maestri dell’arte moderna e contemporanea attraverso il racconto delle loro vite (Biografie); scandagliare territori vecchi e nuovi nella storia dell’arte e delle idee (Saggi, non solo Saggi, Parole e immagini); proporre ambiziosi progetti fotografici spesso inediti (Fotografia); leggere l’arte attraverso le immagini lavorando direttamente con gli artisti (Illustrati); approfondire l’aspetto economico delle arti nelle sue molteplici declinazioni (Arti|Economia); offrire nuovi stimoli attraverso brevi saggi tascabili (il punto).
  • Questo libro è in promozione
Che cos'è l'arte Arthur C. Danto

Che cos'è l'arte

Che cos’è l’arte? È questo l’eterno interrogativo sul quale il filosofo e critico Arthur C. Danto ritorna in un saggio che è insieme dissertazione filosofica e riflessione autobiografica. Prendendo le distanze da chi vorrebbe ridurre l’arte a ciò che è considerato tale in un contesto istituzionale o da chi addirittura la ritiene indefinibile, l’autore individua alcune caratteristiche che le restituiscono contorni netti: l’arte ha una sua permanenza ontologica nelle forme pur variabili in cui si manifesta. A determinare un’opera d’arte è la capacità di darecorpo a un’idea, di esprimerla per mezzo di un “fare artistico” che traduce il pensiero in materia nel modo più efficace, travalicando le contingenze. Ma ciò non basta. Essa deve incarnare qualcosa di impalpabile, che la accomuni a un sogno a occhi aperti e che conduca il fruitore a uno stato emotivo e sensoriale nuovo. Danto approda così a conclusioni lontane dal relativismo che per decenni gli è stato attribuito: per capire l’arte non ci vuole un concetto aperto, ma una mente aperta. Nel guidare il lettore tra i grandi nomi del pensiero filosofico e dell’arte di ogni epoca (in particolare Michelangelo, Poussin, Duchamp e Warhol), l’autore traccia un ambizioso percorso che dalle teorie platonica e kantiana prosegue analizzando le innovazioni – prospettiva, chiaroscuro, fisiognomica e nascita della fotografia – che hanno segnato il progresso dell’arte occidentale, fino al suo apparente esaurimento con l’avvento delle poetiche concettuali e la scomparsa dell’estetica come valore.Che cos’è l’arte riassume riflessioni decennali ricavandone nuovi affascinanti sviluppi, e rappresenta così una via d’accesso ideale al sistema filosofico del maggior critico americano nell’ambito delle arti visive.

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Arte in TV Vincenzo Trione, Aldo Grasso

Arte in TV

Nell’ormai lunga storia della tv italiana l’arte ha avuto fin da subito uno spazio preciso, se si pensa che il 3 gennaio 1954 non solo segna il debutto delle trasmissioni rai ma anche la messa in onda del primo approfondimento culturale, Le avventure dell’arte. E di avventura si è trattato: le estreme potenzialità comunicative del nuovo mezzo, che portava letteralmente nelle case degli italiani per la prima volta argomenti elitari, si scontravano presto con la diffidenza, per non dire l’ostracismo, di una parte consistente di critici e intellettuali, ma anche con le difficoltà e le ambiguità insite in ogni traduzione da un medium a un altro.A distanza di sessant’anni lo scenario e i protagonisti di questo racconto sono decisamente cambiati, con la presenza delle emittenti private prima e della pay tv poi – e quindi con il deciso ampliarsi dell’offerta –, tra il passaggio al digitale e l’evoluzione naturale del linguaggio televisivo e dei suoi interpreti, artisti e critici compresi. Ma se il contesto muta, le questioni attorno a cui il rapporto arte-tv si gioca rimangono le stesse, in primis quella della legittimità di un medium a vocazione popolare a veicolare un contenuto alto, e soprattutto quella riguardante le funzioni che il piccolo schermo svolge nei confronti dell’arte, a partire dalla divulgazione che, pur nelle sue varie tipologie, è considerata storicamente la principale e più ovvia declinazione del mezzo.Proprio a quest’ultimo aspetto in particolare è dedicata la serie di saggi raccolti nel presente volume, sia che si muovano dal campo specifico della comunicazione televisiva sia che scelgano di privilegiare l’ambito artistico. Pur nella varietà di metodo, a risaltare è la stretta relazione tra i due mezzi che più hanno influenzato lo scenario visivo della seconda metà del Novecento.

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Ars Attack. Il bluff del contemporaneo Angelo Crespi

Ars Attack. Il bluff del contemporaneo

Calzini sporchi, palloni gonfiabili, squali in formaldeide, asini tassidermizzati, e poi sassi gettati per terra, tanta pornografia e molta coprofilia. Dissacrazione, nonsense, divertimento inutile sembrano le nuove categorie dell’arte contemporanea, in cui solo il mercato definisce il valore di un’opera, e ogni giudizio estetico è bandito. Oggi niente ha più senso se non il marchio di fabbrica dell’artista che genera, al di là del risultato, arte come il melo fa le mele, obbedendo al cieco verbo della produzione e del guadagno, mentre i musei del contemporaneo, vuoti esoscheletri senza contenuti, certificano i prezzi di questi nuovi “titoli spazzatura”.Nessun problema se questa nuova arte non aspirasse al paragone con l’arte della Tradizione, a confrontarsi con i grandi del passato. Per essa bisognerebbe trovare un nuovo nome, una nuova categoria per una nuova tassonomia in cui comprendere tutte quelle cose brutte, insensate, spesso mal formate, che però si autodefiniscono arte. Per quest’ultime, Angelo Crespi s’inventa il termine sgunz, affondando la lama dell’osservatore disincantato e competente nel marcio dell’attuale sistema: critici, curators, galleristi, giovani e vecchi artisti di fama, tutti al tempo stesso vittime e fautori di un meccanismo che non fa altro che perpetuare se stesso. Sulla scia di una consolidata scuola di pensiero che va da Robert Hughes a Jean Clair, un pamphlet che si pone come un manuale di sopravvivenza in una giungla sempre più intricata, una scialuppa di salvataggio per chiunque senta di aver perso la bussola, per chi naviga controcorrente e crede ancora nell’arte. Quella vera.

  • Formato: epub
€ 3,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Costruito da dio Angelo Crespi

Costruito da dio

  • Formato: epub
€ 3,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Avventure di un occhio Philippe Costamagna

Avventure di un occhio

  • Formato: epub
€ 8,49

Protetto con Social DRM

Il cinema degli architetti

  • Formato: epub
€ 12,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Arte in TV Vincenzo Trione, Aldo Grasso

Arte in TV

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Mezzo secolo di arte intera Tommaso Trini

Mezzo secolo di arte intera

  • Formato: epub
€ 8,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Che cos'è l'arte Arthur C. Danto

Che cos'è l'arte

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Curatori d'assalto David Balzer

Curatori d'assalto

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

€ 11,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Ars Attack. Il bluff del contemporaneo Angelo Crespi
€ 3,99

Protetto con Social DRM

€ 11,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Il piacere dell'arte. Pratica e fenomenologia del collezionismo contemporaneo in Italia Marianna Agliottone, Adriana Polveroni
€ 8,99

Protetto con Social DRM

€ 6,99

Protetto con Social DRM

€ 5,99

Protetto con Social DRM

€ 4,99

Protetto con Social DRM

€ 10,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
La collezione come forma d'arte Elio Grazioli

La collezione come forma d'arte

  • Formato: epub
€ 7,49

Protetto con Social DRM

€ 4,99

Protetto con Social DRM

€ 4,99

Protetto con Social DRM