Racconti Edizioni

Racconti Edizioni
Racconti Edizioni

L'editore


Racconti Edizioni


Racconti edizioni è una nuova casa editrice che pubblica soltanto short stories. Nasce a Roma nel 2016 da un’idea di Stefano Friani ed Emanuele Giammarco. Del progetto fa parte anche la rivista culturale Altri Animali a cura di Leonardo Neri. "Quando si dice che le idee vengono, non lo si fa a caso. La nostra idea – una casa editrice per soli racconti – non è davvero nostra, non è stata partorita. Ci è venuta a trovare. Era già nell’aria e quel che abbiamo fatto è stato prenderla al balzo. E allora perché nostra? Be’ su di essa pendeva un pregiudizio – i racconti non vendono – e provare ad affrontarlo forse ci ha legittimato a impossessarcene. È un’idea bellissima e valeva la pena provare. Racconti: la prima casa editrice in Italia a pubblicare soltanto short stories. E perché no?"

Ovunque sulla terra gli uomini

Le vicende del protagonista di Bocca d'Arno e della sua ebbra discesa in acqua, quelle di Gombo e Tuya e del loro simulacro d'amore, o di Rema e Manuelita e del loro vincolo segreto, resteranno impresse per molto tempo nelle orecchie del lettore; perché questo libro si apre come un carillon di melodie memorabili anche se in continua e incessante variazione. Da ogni angolo del globo ci arrivano storie, miti, diari e confessioni che mai lasciano schiudere interamente i loro luoghi d'origine prima che la pagina venga recitata. Ovunque sulla terra gli uomini è anzi un borgesiano atlante di esseri immaginari le cui geografie rivelano tanto quanto nascondono. Nella prosa di Marrucci sembra non aprirsi alcuno scenario che scavalchi o anticipi l'evocazione letteraria in sé; come se il lettore assieme alla voce narrante partecipasse all'apparizione dell'universo in cui pure si ritrova, frase dopo frase, parola dopo parola. L'invito è dunque ad ascoltare i riverberi, perché giunti all'epifania finale, cristallina, si ha comunque la sensazione di aver gravitato attorno a una resistenza sempre impermeabile alla parola: un nucleo indicibile - bestiale e istintivo, spirituale e immateriale - a cui i protagonisti e il lettore finiscono per dedicarsi anima e corpo.

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM

Non chiamarmi col mio nome

James Purdy e la sua scrittura rimangono un rebus oggi come ieri. Amato da autori che non potrebbero essere più diversi - tra gli altri Jonathan Franzen, Gore Vidal e David Means che firma l'introduzione a questo libro -, non ha mai incontrato il favore del grande pubblico né lo ha mai ricercato. Forse proprio perché non l'abbiamo capito meriterebbe ancora un'altra chance per confonderci e sviarci, per mostrarci come la letteratura possa ancora essere un oggetto misterioso che prescinde da regole di scrittura fissate come fossero le tavole del tempio. La prosa di Purdy potrebbe suonare anacronistica, con le sue didascalie, il suo marchiano "tell don't show", questi personaggi che fulminano a bruciapelo gli interlocutori con domande sul senso delle cose, stridenti nella loro chiarezza e crudeli nel loro essere stralunate. I neon di un cinema notturno piuttosto equivoco squillano "uomini uomini uomini", e nella sala buia qualche marchettaro è intento a conoscere col tatto corpi e fremiti propri e altrui. Così come gli Holden efebici che perlustrano gli anfratti più bui di un parco sordido varcano quel territorio di confine che è l'omosessualità, allo stesso modo la lingua di Purdy sta e si misura fra ciò che dice e ciò che esclude dall'esser detto, ciò che rimane fuori ma soprattutto sotto l'abito di parole confezionato da questo formalissimo sarto letterario. Sotto una spessa patina di urbanità e manierismi, pulsa una voragine di desiderio e gli interpreti azzimati e ossequiosi di queste turpitudini mai esibite, ma solo ruminate e vissute, hanno un'onomastica e una "quirkiness" tutta dickensiana. Nell'America che ha fatto una patologia della sua purezza, Purdy si prende il rischio di addossare la colpa alle vittime, con una prosa perturbante che non disvela e non smaschera, ma anzi fa più buio quando ci sono tutte le luci accese.

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

Ovunque sulla terra gli uomini

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM

Fantasie di stupro

  • Formato: epub
€ 7,99

Protetto con Social DRM

Non chiamarmi col mio nome

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

Birra scura e cipolle dolci

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM

Bere caffè da un'altra parte

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM

Viviamo in acqua

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Il vizio di smettere Michele Orti Manara

Il vizio di smettere

  • Formato: epub
€ 2,99

Protetto con Social DRM

Dal tuo terrazzo si vede casa mia

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM

€ 5,99

Protetto con Social DRM

Famiglie ombra

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

Karma clown

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM

Sono il guardiano del faro

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM

Una coltre di verde

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Social DRM

Oggetti solidi

  • Formato: epub
€ 7,99

Protetto con Social DRM

Lezioni di nuoto

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM

  • Questo libro è in promozione
Stamattina stasera troppo presto James Baldwin
€ 2,99

Protetto con Social DRM

Albero di carne

  • Formato: epub
€ 5,99

Protetto con Social DRM