Esercizio Plastico - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 3,99

Descrizione

Questa opera letteraria ricrea quei giorni del 1932 durante i quali, David Siqueiros, un pittore impegnato nel comunismo e nell'arte come strumento della Rivoluzione, ottiene la possibilità di dipingere, se pur contro tutti i suoi principi ideologici, un murale che mostra delle donne nude nel seminterrato della villa “Los Granados”, del magnate del giornalismo Natalio Botana, proprietario di Critica.
La moglie del pittore, Blanca Luz Brum, è la modella utilizzata nel murale. Una volta terminato il progetto, Blanca Luz abbandona Siqueiros e si innamora di Natalio Botana. Siqueiros ritorna in Messico espulso dall’Argentina e un anno dopo, Luz abbandona Botana. Cinquanta anni dopo, la villa viene comprata per estrarre il murale dalla cantina abbandonata e venderlo nel mercato internazionale. Per problemi giuridici l’opera viene conservata per 15 anni in diversi luoghi nel porto di Buenos Aires, ed è infine espropriata dal governo argentino per essere ripristinata ed esposta al pubblico in occasione delle celebrazioni per il bicentenario dell'indipendenza dell'Argentina. Questa opera letteraria ricrea situazioni che hanno accompagnato questa storia straordinaria che riflette l’Argentina degli anni ’30 che vede come suo leit motiv i molteplici cambi di scenario.

Dettagli

Categorie

Saggistica

Dimensioni del file

208,0 KB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9781507129272

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.