Lancaster - Halifax - Stirling

di

Mantelli - Brown - Kittel - Graf

Edizioni R.E.I.

Lancaster - Halifax - Stirling - Bookrepublic

Lancaster - Halifax - Stirling

di

Mantelli - Brown - Kittel - Graf

Edizioni R.E.I.

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 3,99

Descrizione

L'Avro Lancaster era un bombardiere pesante quadrimotore utilizzato dalla RAF a partire dal 1942 e, assieme all'Handley Page Halifax, fu il principale bombardiere strategico della RAF e delle altre forze aeree dei paesi del Commonwealth. Venne utilizzato principalmente come bombardiere notturno. In tutto sono stati realizzati 7.378 Lancaster (prototipi esclusi), 430 dei quali in Canada e ne sono stati persi 3.932 in azione.

L'Handley Page Halifax fu uno dei principali bombardieri pesanti quadrimotori britannici, rimanendo in servizio fino alla fine del conflitto, con numerosi compiti oltre al bombardamento. La carriera dell'Halifax cominciò nel novembre 1940 e proseguì fino alla fine della guerra. Questi quadrimotori, comunque, continuarono a operare, sia pure in ruoli secondari, fino al 1954-56. Nella pratica, però, il Lancaster dimostrò migliori prestazioni e non appena fu disponibile in numero sufficiente, rimpiazzò gli Halifax.
















Lo Short S.29 Stirling era un bombardiere pesante britannico, il primo della sua categoria. Insieme al Lancaster e all’Halifax costituisce i tre principali bombardieri utilizzati dalla Gran Bretagna nella seconda guerra mondiale con capacità di carico di bombe dai 6.000 kg fino ai 10.000 kg della Bomba Grand Slam, una tra le più pesanti bombe mai costruite.

Dettagli

Categorie

Saggistica, Storia

Dimensioni del file

1,3 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9782372973168

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.