Privacy e videosorveglianza nello studio odontoiatrico

di

Marcello Chiozzi

Marcello Chiozzi

Privacy e videosorveglianza nello studio odontoiatrico - Bookrepublic

Privacy e videosorveglianza nello studio odontoiatrico

di

Marcello Chiozzi

Marcello Chiozzi

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 21,99

Descrizione

Come è successo per altri settori lavorativi (pubbliche amministrazioni, attività commerciali, arti-gianali, industriali) o nel settore privato, anche in ambito odontoiatrico si è diffuso l’utilizzo di sistemi per la videosorveglianza. L’installazione di tali apparati comporta l’adozione di determinate precauzioni e la necessità di adeguarsi rispetto alla normativa sulla privacy (D.lgs 196/03). La raccolta, la registrazione, la conservazione e, in generale, l'utilizzo di immagini configura un tratta-mento di dati personali (art. 4, comma 1, lettera b D.lgs 196/03). Le dimensioni assunte dal fenomeno e le problematiche che l’utilizzo di nuove tecnologie solleva, hanno spinto il Garante sulla Privacy o Garante sulla protezione dei dati personali (d’ora in poi definito Garante) ad intervenire per individuare un punto di equilibrio tra esigenze di sicurezza, prevenzione e repressione dei reati, e diritto alla riservatezza e libertà delle persone (bilanciamento degli interessi). Il trattamento dei dati personali effettuato mediante l'uso di sistemi di videosorveglianza non forma oggetto di legislazione specifica; al riguardo si applicano, pertanto, le disposizioni generali in tema di protezione dei dati personali. La normativa di riferimento per la Privacy è il Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali che ha sostituito, la Legge 31 dicembre 1996, n. 675. Vista l’importanza del fenomeno il Garante ha emanato vari provvedimenti generali: uno nel novembre del 2000, un altro il 29 aprile 2004. In considerazione sia dei numerosi interventi legislativi in materia, sia dell'ingente quantità di quesiti, segnala-zioni, reclami e richieste di verifica preliminare in materia sottoposti al Garante è stato pubblicato un altro provvedimento l’8 aprile del 2010. A quest’ultimo ci riferiamo per la stesura del libro. Questi provvedimenti indicano le regole per garantire che l’installazione di dispositivi per la videosorveglianza rispetti le norme sulla privacy e sulla tutela della libertà delle persone, in particolare, assicurando la proporzionalità tra mezzi impiegati e fini perseguiti. Volume di circa 90 pagine, 8 allegati e più di 100 tra foto e illustrazioni.

Dettagli

Dimensioni del file

3,5 MB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9786050311907

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.