Il giorno che la morte perse la memoria

di

Giancarlo Bernardi

Giancarlo Bernardi

Il giorno che la morte perse la memoria - Bookrepublic

Il giorno che la morte perse la memoria

di

Giancarlo Bernardi

Giancarlo Bernardi

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

Il Signor Morte ha un incidente a casa del suo ultimo cliente, Caerghot di Bassavilla, che lo colpisce involontariamente con il manico della falce, provocandogli un’improvvisa perdita di memoria che ha come conseguenza la scomparsa della morte dal destino di ogni essere vivente. Lungi dall’essere una buona notizia, la cessazione di ogni dipartita, si rivela essere un vero disastro e Kluge, la più importante città del lontano pianeta Wunderkillapoded dove si svolgono gli avvenimenti narrati, viene scossa da violenti disordini che vedono contrapporsi bande di defunti riottosi e di eredi frustrati. Mentre Caerghot, con l’aiuto del Negromante di Corte, Winz Dentibelli, cerca un modo per rimettere le cose a posto, le autorità costituite decidono di processare l’incolpevole Signor Morte, per interruzione di pubblico servizio e i due, su consiglio dell’esperto Ozione da Chiodorotto, decidono di assumere per la difesa dell’incolpevole smemorato il noto principe del foro, avvocato Cazzuola ignorando che il legale è affetto da una doppia personalità che lo porta a ricoprire sia il ruolo di accusatore che quello di difensore. Oltre a pretendere una doppia parcella. Arriva finalmente il giorno del processo e il dibattimento si svolge in un clima di grande partecipazione e aspettativa, mentre le Potenze Oscure tramano, ovviamente nell’oscurità, per liberarsi di tutta quella gente che vive a scrocco. E proprio quando tutto sembra perduto…tutto lo è veramente.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

644,0 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9786050312812

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.