Il terzo libro

di

Paolo Euron

Paolo Euron

Il terzo libro - Bookrepublic

Il terzo libro

di

Paolo Euron

Paolo Euron

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 1,49

Descrizione

Questo libro raccoglie poesie scritte da Paolo Euron in un arco di circa trent’anni. In alcuni casi si tratta di testi giovanili apparsi tempo addietro in diverse pubblicazioni, in parte di composizioni recenti non ancora pubblicate. La prima parte presenta dei testi giovanili diffusi a suo tempo in diverse edizioni private, precedenti le poesie poi confluite in "Diario in seconda persona" (1997). La seconda parte di questa raccolta presenta testi scritti grosso modo nello stesso periodo di quelli apparsi nei volumi "Diario in seconda persona" e "Nulla si impara dalle sconfitte troppo lente" (2004). Si tratta perlopiù di poesie pubblicate in precedenza solo in forma privata e, in molti casi, isolatamente in riviste e pubblicazioni varie. Ora come ora il loro interesse può essere innanzitutto motivato dalla luce che possono gettare sui testi poi confluiti nelle raccolte pubblicate. La terza parte di questa raccolta presenta dei testi inediti composti dal 2005 in poi. Se le figure rimangono le stesse (ad esempio le donne, con la loro ambigua offerta di salvezza) e così certe istituzioni (ad esempio la seconda persona), vengono meno altri temi ricorrenti in passato e il discorso si fa più lineare e più diretto. "Il terzo libro" è una sorta di diario, di giornale di bordo di un lungo viaggio, in cui il filo del presente si riallaccia al passato.

Dettagli

Dimensioni del file

192,0 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9786050332018

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.