Un osservatore esterno al sistema

di

Paola Emaldi

Paola Emaldi

Un osservatore esterno al sistema - Bookrepublic

Un osservatore esterno al sistema

di

Paola Emaldi

Paola Emaldi

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 3,99

Descrizione

Parigi, 1958. Tutto era iniziato il giorno in cui il maestro Lachart aveva proposto, per la lezione di storia: La seconda guerra mondiale e la resistenza in Francia. Si trattava della lezione di storia più entusiasmante, perché quando si è il figlio di un grande eroe è naturale sentirsi orgogliosi ed è così che Samuel si sentiva, profondamente orgoglioso delle sue origini e della sua identità. Finché non viene citata quella data, assolutamente incongruente con la sua data di nascita. Cecilia si offre di aiutare Samuel a trovare la verità su suo padre, accompagnandolo nella ricerca tra il laboratorio del liutaio Gerard e il garage delle invenzioni. Attraverso i taccuini di Ester, la madre di Samuel, i due ragazzini si imbattono nella formula che vuole condensare tutte le espressioni della fisica, come dovevano essere al tempo zero del cosmo, il frutto della ricerca che aveva assorbito le energie di una vita, quella di Ester, appassionata astrofisica. L'arrivo di Jan a Parigi sembra destabilizzare la vita di Samuel, minacciata dall'amore più invincibile tra gli amori potenti, quello che appartiene al passato. Attraverso la voce di Jan si dipana la storia di Ester, la sua infanzia a Praga, l'abbaino in Na Františku da cui, fin da bambina, Ester scrutava l'universo con il telescopio che suo padre, l'ottico, aveva assemblato per lei, l'amicizia con Nina e con lo stesso Jan, pianista figlio d'arte, con il quale la giovane Ester condivide le notti dedicate all'osservazione astronomica; gli studi a Berlino e poi la fuga dalla guerra, che la vede raggiungere la Francia, poi l'Africa e infine abbracciare il servizio da crocerossina sulle Navi bianche italiane. Con la fine della guerra, una nuova vita a Parigi, con il figlio Samuel, in una casa dalla quale la vista sulla Senna si confonde con quella sulla Moldava. E un padre che li osserva da una fotografia appoggiata sul comodino della camera da letto. Della stessa Autrice, nel 2010 la casa Editrice Ancora ha pubblicato "Il mantello del Sommo Sacerdote"

Dettagli

Dimensioni del file

1,7 MB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9786050422801

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.