La cancellazione del debito dei paesi poveri

di

Alberto Dalmazzo , Guido de Blasio

Società editrice il Mulino, Spa

La cancellazione del debito dei paesi poveri - Bookrepublic

La cancellazione del debito dei paesi poveri

di

Alberto Dalmazzo , Guido de Blasio

Società editrice il Mulino, Spa

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,49

Descrizione

È giusto cancellare il debito dei paesi più poveri? In che misura può contribuire a combatterne la povertà? Come agisce in questo campo la comunità internazionale? Personalità di governo e celebrità del mondo dello spettacolo, gruppi religiosi e Ong hanno attirato negli ultimi anni l'attenzione dell'opinione pubblica mondiale su questo tema. E si è andata affermando la convinzione che il debito del Terzo mondo sia la più tipica espressione del dominio del ricco sul povero e che sia quindi moralmente giusto abolirlo. Gli autori ci spiegano, anche con esempi di successi e fallimenti, come il quadro delle cause e delle opzioni di intervento sia meno semplice di quanto appaia e come i fattori in gioco siano numerosi: dalle politiche talvolta sbagliate dei paesi ricchi a quelle spesso inadeguate o addirittura corrotte dei paesi poveri, dai problemi di instabilità politico-sociale dei paesi beneficiari agli effetti indesiderati e imprevisti che le politiche di aiuto possono a volte determinare.

Dettagli

Dimensioni del file

768,0 KB

Lingua

ita

Anno

2010

Isbn

9788815230768

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.