La scena contestata

di

Romana Zacchi

Liguori Editore

La scena contestata - Bookrepublic

La scena contestata

di

Romana Zacchi

Liguori Editore

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 11,99

Descrizione

Non esiste forse romanzo, poema, lirica che abbia saputo scatenare dispute così accese come un testo teatrale o una messinscena. Per dare conto di questa lunga battaglia è stato congegnato il volume che, in forma antologica, fotografa il dibattito intorno all’evento-teatro, animato da teologi, moralisti, intellettuali, drammaturghi e attori nella storia culturale europea dal XVI al XVIII secolo. I testi selezionati appartengono a una produzione multiforme ed eterogenea, un corpus di documenti generalmente poco frequentati e per la maggioranza presentati per la prima volta in traduzione italiana: libelli polemici, lettere, sermoni, trattati, ordinanze e leggi vere e proprie. L’originalità e la novità dell’opera consistono in una inedita prospettiva transnazionale e interdisciplinare capace di cogliere le intersezioni del fenomeno teatrale con le larghe maglie del tessuto socio-culturale così da disegnare un capitolo essenziale di storia della cultura europea. Il volume antologico, che raccoglie i contributi di ricercatori e studiosi del settore, è concepito per un pubblico accademico, ma anche per il lettore non specialistico, curioso e desideroso di approfondire i nessi dell’evento-teatro con il contesto sociale attraverso gli strumenti linguistico-retorici e storico-culturali delle fonti documentarie.

Dettagli

Dimensioni del file

1,2 MB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788820745257

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.