Coltivare futuro. Beati quelli che abiteranno la terra

di

Carlo Petrini

San Paolo Edizioni

Coltivare futuro. Beati quelli che abiteranno la terra - Bookrepublic

Coltivare futuro. Beati quelli che abiteranno la terra

di

Carlo Petrini

San Paolo Edizioni

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,49

Descrizione

"Avere a cuore oggi il creato è una delle questioni dirimenti del nostro periodo storico, forse la più importante, forse la meno avvertita dalla politica e senza dubbio la meno sentita da un’umanità troppo ripiegata su se stessa. Non si pensa all’ingiustizia generazionale che stiamo perpetrando ogni volta che non siamo soggetti attivi nel difendere l’ambiente, la biodiversità, e ogni volta che mostriamo disinteresse nei confronti dell’ingiustizia sociale. E ambiente e giustizia subiscono violenti affronti anche a causa del sistema alimentare che oggi ci governa, che è del tutto iniquo, corrotto e ingiusto. Il sistema alimentare è infatti responsabile di un disastro ambientale di proporzioni impressionanti e, allo stesso tempo, non affronta in nessun modo un problema che resta presente e sotto gli occhi di tutti: oggi, nel momento della storia dell’uomo in cui stiamo vivendo, esiste ancora la morte per fame. La morte per fame è la cosa più grave che un’umanità possa tollerare. Noi attraverseremo questo nostro passaggio sulla Terra senza aver risolto questo problema che, invece, può e deve essere risolto.Difendere l’ambiente e, insieme, l’uomo: ecco a cosa serve costruire una cultura di rispetto per il nostro pianeta". (Carlo Petrini)

Dettagli

Dimensioni del file

170,0 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788821586101

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.