Smart working e salute

di

Patrizio Rossi

Wolters Kluwer Italia

Smart working e salute - Bookrepublic

Smart working e salute

di

Patrizio Rossi

Wolters Kluwer Italia

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 18,72

Descrizione


La pandemia da SARS-CoV-2 ha sicuramente determinato un’accelerazione del processo evolutivo del mondo del lavoro verso modalità out of office e nell’indirizzo dello smart working in particolare. Non è rimasta inerte a questo processo anche la Pubblica Amministrazione che ha saputo adeguare la propria organizzazione e i propri strumenti per rispondere alle esigenze di contenere la diffusione del contagio e di soddisfare, senza soluzioni di continuo, le richieste dell’utenza.
L’opera offre un’analisi conoscitiva delle forme di lavoro da remoto, delle loro peculiarità e della diffusione nei vari contesti lavorativi.
Per il suo contenuto, per l’ampiezza e la solidità della review di letteratura riportata si connota per modernità e completezza anche sotto il profilo definitorio (telelavoro, lavoro flessibile, smart working, lavoro agile, scrum, etc.).
Il focus del testo è quello del benessere e della salute degli smart worker, lavoratrici e lavoratori, per i quali sono altresì proposte innovative soluzioni di tutela. Sul piano organizzativo il testo offre una prospettiva e un approccio incentrati su autonomia e responsabilità dei lavoratori, differenti rispetto al consolidato attuale assetto del mondo del lavoro.
Alla lettura del testo si assiste all’auspicabile viraggio della figura del datore di lavoro da mero controllore a manager, in grado di programmare e definire in anticipo gli obiettivi aziendali e istituzionali, favorendo prioritariamente la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, ma in grado anche di assicurare qualità dei servizi ed efficienza produttiva. Non estranea rispetto a tali profili è l’evoluzione recente in materia di diritto alla disconnessione.
Sul piano medico si affrontano per la prima volta i temi della prevenzione dei rischi emergenti e i risvolti per la salute del lavoratore agile, con una puntuale ricostruzione della letteratura disponibile sull’argomento ma anche attraverso originali proposte per il miglioramento della salute nello smart working, mediante buone pratiche e momenti specifici di informazione, formazione e addestramento.
Pregevole risulta al riguardo la proposta per datori di lavoro e smart worker di miglioramento della salute sul lavoro agile che passa attraverso quattro fasi (addestrare alla re-sponsabilità; mantenere viva l’attenzione; l’autovalutazione e il supporto degli esperti).
Emerge una visione del lavoro agile compatibile con appropriate azioni di tutela della salute, performante rispetto agli obiettivi di produzione, congrua con le esigenze di sviluppo e di estensione progressiva e incrementale.
 

Dettagli

Dimensioni del file

895,0 KB

Lingua

ita

Anno

2021

Isbn

9788821777806

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.