Proverbi e modi di dire della Sardegna

di

Gianmichele Lisai

Newton Compton editori

Proverbi e modi di dire della Sardegna - Bookrepublic

Proverbi e modi di dire della Sardegna

di

Gianmichele Lisai

Newton Compton editori

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

Lo straordinario ritratto di un’isola attraverso le parole di un popolo sempre attento alla tradizione

I proverbi raccolti in questo libro giungono a noi dalla millenaria tradizione popolare sarda, tramandati da nonno a nipote, di generazione in generazione. Molti di questi sono ancora oggi di uso comune, altri più rari, altri ancora dimenticati e da riscoprire. Uno dei temi centrali della morale locale è la Giustizia, che trova il suo emblema in frasi come Mezus manchet su pane chi no sa justitia (Meglio manchi il pane che non la giustizia) o l'analogo Mezus terra chena pane, chi terra chena justitia (Meglio terra senza pane che senza giustizia). Oltre simili riflessioni etiche troviamo poi consigli di buon comportamento e considerazioni sulla vita e sulla morte. Dai proverbi sugli animali a quelli sul tempo, dai modi di dire sulla religione a quelli sull'amicizia, dalle battute sulle donne a quelle sugli uomini, questo libro offre un quadro esaustivo sul carattere collettivo dei sardi, spesso in contraddizione con quanto dei sardi si è sempre pensato oltre Tirreno.

Il carattere, i costumi, la ritualità e la saggezza dei sardi in 1200 detti popolari

I proverbi e i modi di dire sardi:


• Chentu concasa chentu berrittasa
Cento teste cento cappelli
• Faeddare cun tegus est comente samunare su culu a s'ainu
Parlare con te è come lavare il culo all'asino
• In caminu s'acconza barriu
Per strada si assesta il peso
• Mazzone de chimbe poddhighes
Volpe a cinque dita
• Merula chi no biccat, biccadu hat
Merlo che non becca, beccato ha
• Mezus chi m'idan caghende, chi cagadu
Meglio mi vedano cagare, che cagato
• Mezus manchet su pane chi no sa justitia
Meglio manchi il pane che non la giustizia
• Su risu 'e sa melagranada, chi s'est abberta e no s'est pius serrada
La risata della melagranata, che si è aperta e non si è più serrata
• Torrare su filadu a lana
Riportare il filato a lana
• Pinta sa linna e mandala in Sardigna
Dipingi la legna e mandala in Sardegna


Gianmichele Lisai

È nato a Ozieri, in provincia di Sassari, nel 1981. Editor e autore, ha collaborato con varie case editrici, scritto per antologie e riviste e curato, con Gianluca Morozzi, la raccolta di racconti Suicidi falliti per motivi ridicoli. Con la Newton Compton ha pubblicato 101 cose da fare in Sardegna almeno una volta nella vita, 101 storie sulla Sardegna che non ti hanno mai raccontato, Sardegna giallo e nera, Sardegna esoterica, I delitti della Sardegna, Misteri e storie insolite della Sardegna, Forse non tutti sanno che in Sardegna..., Proverbi e modi di dire della Sardegna e, scritto con Antonio Maccioni, Il giro della Sardegna in 501 luoghi.

Dettagli

Categorie

Saggistica, Storia

Dimensioni del file

9,6 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788822715340

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.