Diritto vivente

di

Sandro Chignola

Quodlibet

Diritto vivente - Bookrepublic

Diritto vivente

di

Sandro Chignola

Quodlibet

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 12,00

Descrizione

Il diritto è un contrappunto di statica e dinamica: esso sedimenta le formeche danno stabilità alle interazioni umane e al contempo innesca queiprocessi espansivi che ne producono una costante evoluzione. Questaambivalenza costitutiva riflette ed esalta i protocolli tipici della socialitàumana: l’abitudinarietà, la serialità, il potere. La risorsa primaria del diritto è proprio quella tendenza, tipica dell’abitudine, a scartare rispetto al tracciato che segna. Questa tendenza alla variazione, che le istituzionia un tempo inibiscono ed eccitano, fa del diritto una pratica vivente,aperta all’uso creativo. Félix Ravaisson, Gabriel Tarde e Maurice Haurioucelebrano questa capacità unica del diritto di determinare una chiusuracreativa, una chiusura cioè che, proprio limitando la proliferazione indefinita delle pratiche e ordinandole in serie ripetibili, apre varchi per la loro ridefinizione.

Dettagli

Dimensioni del file

1,2 MB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788822911216

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.