11 settembre 1973: E "Johny" prese il fucile

di

Luis Sepúlveda

Guanda

11 settembre 1973: E "Johny" prese il fucile - Bookrepublic

11 settembre 1973: E "Johny" prese il fucile

di

Luis Sepúlveda

Guanda

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 0,99

Descrizione

«Un grande narratore capace di cogliere i dettagli più profondi nel magistrale artigianato del raccontare.»
La Stampa

«Sepúlveda ha il senso della narrazione concisa ed efficace, il gusto delle immagini finemente cesellate, un grande dono dell’evocazione che gli permette di rendere semplici, stilizzandoli, gli esseri e gli avvenimenti più complicati.»
Le Monde

I racconti di un maestro.
Era la mattina dell’11 settembre 1973 e un cielo coperto di nuvole preannunciava quello che sarebbe stato il giorno più nero della storia del Cile. Alle sette del mattino, quando Salvador Allende e la sua scorta entrarono alla Moneda, la battaglia era iniziata e le truppe fasciste avevano già accerchiato il palazzo... A quarant’anni dal golpe, Luis Sepúlveda racconta il sacrificio e l’eroismo di fedelissimi, che resistettero fino all’ultimo accanto al presidente.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

419,8 KB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788823507739

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.