Il Diaconato dal Vangelo di Luca al Concilio Vaticano II, tra preconcetti, ignoranza e pregiudizi

di

Stefano Carlino

Booksprint

Il Diaconato dal Vangelo di Luca al Concilio Vaticano II, tra preconcetti, ignoranza e pregiudizi - Bookrepublic

Il Diaconato dal Vangelo di Luca al Concilio Vaticano II, tra preconcetti, ignoranza e pregiudizi

di

Stefano Carlino

Booksprint

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Luca, nel Vangelo e negli Atti, presenta il diacono come un “designato ed inviato” da Gesù per “l’annunzio e cura” (Lc.9-10). È presente, con i Dodici, nell’ultima Cena, negli eventi pasquali e post pasquali. Con i Dodici guida le prime Comunità cristiane. Nella storia della Chiesa opera, fino al XIV secolo, nella Curia romana, nelle Curie vescovili e nei Capitoli cattedrali. Scompare, con la figura dell’Arcidiacono, a seguito dello scioglimento dei Capitoli nel XVIII secolo. Ripristinato dal Concilio Vaticano II, il Diaconato incontra varie difficoltà ad affermarsi.
In copertina: “Diacono Capitolare con mitra e dalmatica

Dettagli

Dimensioni del file

807,0 KB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788824922432

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.