Il più vile dei tradimenti

di

Lukha B. Kremo

Delos Digital

Il più vile dei tradimenti - Bookrepublic

Il più vile dei tradimenti

di

Lukha B. Kremo

Delos Digital

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 1,99

Descrizione

Fantascienza - racconto lungo (40 pagine) - Pulphagus® è abbandonato e LaTerra® comincia ad avere gravi problemi. Mirea e il 3A si riorganizzano sulla base lunare Soros. Ma qui scoprono che i nemici posseggono la più potente arma di sempre.


Una volta chiusi i cantieri di Pulphagus® i rifiuti su LaTerra® si accumulano e la GAL™ è intermittente.

Nel frattempo il 3A si riorganizza e inaugura la base lunare Soros, da cui prova a contrastare il tentativo della GAL™ e della CalcaTerra™ di riprendere il controllo del planetoide. È qui che scopre che questi hanno intenzione di testare una nuova e apocalittica arma contro di loro.

Ma proprio nel momento di maggior bisogno, Raskal fugge e si consegna al nemico.


Lukha B. Kremo è autore di romanzi e racconti non solo di fantascienza. Ha diretto la rivista Avatär, vincendo tre Premi Italia. Ha pubblicato racconti su varie antologie tra le quali Supernova Express (2006, Fantanet), Frammenti di una rosa quantica (2008, Kipple) e Avanguardie Futuro Oscuro (2009, Kipple). Un suo racconto è uscito anche su Robot.

Ha pubblicato cd di musica elettronica con lo pseudonimo di Krell e organizzato il progetto Sonora Commedia.

Ha pubblicato i romanzi Il Grande Tritacarne (2005), Gli occhi dell’anti-Dio (2008), Trans-Human Express (2012). Con Pulphagus® - Fango dei cieli  ha vinto il premio Urania 2016.

Dettagli

Dimensioni del file

641,0 KB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788825407037

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.