Sardegna L'isola degli antichi Dèi

di

Francesco Becchere

Francesco Becchere

Sardegna L'isola degli antichi Dèi - Bookrepublic

Sardegna L'isola degli antichi Dèi

di

Francesco Becchere

Francesco Becchere

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione


Sussurri antichi attraversano il tempo e lo spazio per mostrare le impronte degli abitanti dell'Isola, lasciate in terre oltre il Mediterraneo.
Tra alterne vicende l'intero pianeta è stato ripopolato in vari modi, conoscendo civiltà ormai scomparse che hanno lasciato tracce nel mistero.
Costumi e riti sofisticati, opere inaudite per difficoltà, precisione e simbolismo, conoscenze avanzate di astronomia, assoluta convinzione ed estrema attenzione per un'esistenza oltre la morte, configurano una cultura completa e raffinata, e una capacità di pensiero forse superiore a quella moderna.
I riferimenti alle guide dotate di enormi poteri, provenienti dalle stelle e inviate dalle divinità celestiali per portare ordine e conoscenza, insieme a manifestazioni e contatti spirituali, sono invece considerati superstizioni, frutto dell'ignoranza appartenente a genti semplici.
Anche il sentimento diffuso di rispetto e gratitudine per la natura, accompagnato dal timore di turbarne gli equilibri, viene attribuito all'ingenuità caratteristica delle popolazioni che percorrono stadi iniziali di sviluppo.
Contraddizioni realmente possibili o giudizi superficiali che evidenziano la difficoltà nel percepire il quadro completo del passato ?

Memorie collettive a scala planetaria, riguardanti un diluvio accertato dalla scienza come accaduto, sono affiancate da storie che parlano della cancellazione di intere razze e di incredibili tecnologie.
Gli antichi ricordavano un passato ricco di eventi e di magia, un'età d'oro di pace e prosperità.
E' possibile che queste civiltà abbiano la stessa radice, una conoscenza globale condivisa nel passato, un'unica origine dimenticata nel tempo?

Egizi e Shardana, Sumeri e Ittiti, Maya e altri popoli scomparsi sembrano anche custodire degli arcani, o parti diverse dello stesso segreto.
E se non avessero avuto l'intenzione di nascondere qualcosa?
Se l'enigma fosse riferito al carattere misterioso della vita, delle cose e delle loro qualità invisibili tutt'ora indagate dall'uomo ?
Questa conoscenza comune, in qualche modo dimenticata, potrebbe essere stata così diffusa e utilizzata nel passato da permettere di superare le avversità e favorire stadi evolutivi avanzati?

Un viaggio di scoperta e di riflessione attraverso i resti delle informazioni trasmesse dai geniali uomini e donne che hanno abitato i continenti in epoche remote, un'indagine sulle possibilità che vengono offerte dalla vera conoscenza dei tesori custoditi dal pianeta.

Partendo dai segni impressi nelle pietre della Sardegna, inizia un viaggio per immagini dove i miti del passato e le visioni del futuro confluiscono nel presente dell'umanità.
E nella consapevolezza dell'essere umano.





 

Dettagli

Dimensioni del file

372,4 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788826073613

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.