DI Chi La Colpa dell'arretratezza del Mezzogiorno?

di

Concetta M.A. Malcangi

Publisher s21731

DI Chi La Colpa dell'arretratezza del Mezzogiorno? - Bookrepublic

DI Chi La Colpa dell'arretratezza del Mezzogiorno?

di

Concetta M.A. Malcangi

Publisher s21731

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 7,99

Descrizione

Di chi la Colpa dell'arretratezza del Mezzogiorno? questo l'argomento del presente saggio. L'excursus attraverso la storia é propedeutico a dimostrare che dal punto di vista economico e sino alla conquista del regno delle due Sicilie da parte del Piemonte, il Centro-Sud della Penisola non ha nulla da invidiare al Centro-Nord; quanto alla Cultura, spesso é all'avanguardia; filosofi e storici sono spesso meridionali. L'arretratezza del Mezzogiorno inizia con la Riunificazione della Penisola sotto un Savoia, il quale, depredando erario e beni personali dei Borboni, pareggia i disastrati bilanci del proprio Stato e, da Re di Sardegna, si trasforma in Re d'Italia. Distruzioni della guerra e comprensibili ribellioni a parte, da questo momento i territori conquistati passano da una fiscalità fra le minori d'Europa a una fiscalità massima; molte le imprese che per avvicinarsi ai mercati di sbocco si trasferiscono al Nord. Dopo la parentesi, retorica ma operosa del ventennio fascista, seguono nel primo dopoguerra  mafia di ritorno, elargizioni clientelari a pioggia che riducono il Mezzogiorno a vivere in parte inoperoso, confidando nei sussidi spesso finiti all'antistato. L'opera é prevista in 3 volumi, di cui pubblico ora il primo, che analizza la storia d'Italia dalla caduta dell'Impero Romano d'Occidente al Rinascimento.

Dettagli

Categorie

Saggistica, Storia

Dimensioni del file

1,4 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788827533062

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.