Tira dritto figliolo.Non vedi che è morto.

di

Gianfranco Rescina

Gianfranco Rescina

Tira dritto figliolo.Non vedi che è morto. - Bookrepublic

Tira dritto figliolo.Non vedi che è morto.

di

Gianfranco Rescina

Gianfranco Rescina

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 0,00

Descrizione

Un famoso agente segreto, un grande finanziere low profile, uno studente milanese seguace del Giovane Holden, un infallibile trader egiziano, un miliardario figlio di uno sceicco, un assassino annoiato, un pedinatore disperato, un capo cellule amante dell’Occidente…
Personalità esperte e ben consce del proprio ruolo, ma anche giovani sprovveduti e almeno dapprima inconsapevoli, potenziali vittime di danni collaterali.
Quasi tutti - protagonisti, comprimari e comparse – hanno una doppia faccia. I “cattivi” mostrano perplessità inattese e i “buoni” manifestano un cinismo indispensabile, ma non sempre sofferto.
Dai campi da golf di Gleneagles al Parco Sempione di Milano, dall’orto botanico di Vienna a una fattoria nella campagna tedesca, dal Pergamon di Berlino all’Île Saint-Louis di Parigi, da Saint Moritz a un cottage nel Kent, combattono una guerra occulta, ma senza esclusione di colpi.
Il fattore che la scatena: un’organizzazione finanziaria internazionale che opera con il duplice obiettivo di sostenere in autonomia le azioni terroristiche e condizionare i mercati finanziari globali.
La crescente importanza e influenza di questa centrale non passa inosservata ai grandi investitori e alle agenzie d’intelligence israeliana, inglese e americana, che, per annientarla, pianificano un’operazione perfetta, complessa e molto rischiosa.

Dettagli

Dimensioni del file

2,6 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788827540206

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.