Dialogo di una cicala, una formica e un grillo sopra i massimi problemi del pianeta

di

Giovanni Guerriero

Youcanprint

Dialogo di una cicala, una formica e un grillo sopra i massimi problemi del pianeta - Bookrepublic

Dialogo di una cicala, una formica e un grillo sopra i massimi problemi del pianeta

di

Giovanni Guerriero

Youcanprint

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

Il libro è la cronaca di tante questioni sull'ambiente, forse poco conosciute, da punti di vista inconsueti, con due caratteristiche insolite. La prima riguarda la scrittura in forma di dialogo (scimmiotta il "Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo" di Galilei), cosa che rende più invitante la lettura di questi argomenti anche al pubblico non specialista, pur conservando il dovuto rigore tecnico-scientifico. La seconda concerne la rassegna, anche se spedita, di tutte le maggiori questioni sull'ambiente, contrariamente a quanto avviene di solito in altri saggi, per lo più monotematici (energia o inquinamento o biodiversità, ecc.). Nella conversazione la cicala prende le parti dell'umanità scialacquona o poco informata delle conseguenze dei tanti comportamenti criticabili, che ancora appaiono ordinari ai più, ma sui quali dobbiamo urgentemente intervenire. Alla formica tocca la parte saggia, anche se antipatica, della Cassandra, che avvisa delle ripercussioni di questi comportamenti sulla biosfera e quindi sull'umanità che ne fa parte. Il grillo, secondo l'iconografia classica, fornisce le dotte spiegazioni necessarie per la comprensione del discorso.

Dettagli

Dimensioni del file

1,1 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788827859049

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.