La Stirpe blu di Tau Ceti

di

Lucio Tarzariol

Lucio Tarzariol

La Stirpe blu di Tau Ceti - Bookrepublic

La Stirpe blu di Tau Ceti

di

Lucio Tarzariol

Lucio Tarzariol

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

In questo libro ho raccolto ciò che trapela dietro “l’ipotetica” esistenza di una razza aliena di pelle blu che scese sulla Terra già migliaia di anni fa a dare inizio all’umanità che oggi conosciamo. Inizierò subito dicendo che secondo quanto divulgato dalla “Misterica eleusina”, già gli antichi progenitori di Atlantide sarebbero venuti da un altro pianeta del sistema solare chiamato “TAU CETI”, il cui nome che li identifica è conosciuto dagli eleusini come: “PHIKKESH TAU”, furono questi, secondo questa tradizione, che intorno al 116 millennio a.C. avendo scoperto il volo spaziale iniziarono ad esplorare il cosmo. Ci viene indicato il 92.000 a.C. l’era in cui una spedizione di questi “PHIKKESH TAU” penetrando il nostro sistema solare iniziarono a colonizzare alcuni pianeti tra cui la nostra Terra. Fu questa civiltà che progredì ed evolse in varie sotto stirpi di popoli azzurrei chiamati “Uanhe”. Inoltre studiando questo caso ho trovato anche molte correlazioni con le tradizioni nordiche e celtiche, cosa che già pubblicai in un articolo uscito su Archeo misteri magazine nel Novembre del 2014 intitolato: “Dai misteri eleusini e la saga dei Phykkhe’sh Tau, alla saga celta/irlandese dei Tuatha De Danann”. Non bastasse ciò, in Sardegna vi è una leggenda riportata da Raimondo De Muro, nei “Racconti della Nuragheologia,” che ci fa sapere dell’arrivo di uomini dalla pelle blu e liscia che pareva di porcellana. Esseri dalla pelle blu” li ritroviamo nel noto “Caso Amicizia” e in alcuni casi che fanno pensare anche a ibridazioni con alieni. Ad esempio in Kentucky, è esistita, addirittura, una famiglia in cui alcuni dei suoi membri avevano la pelle blu. La famiglia era conosciuta come “Blue Fugates. Ritroviamo ancora esseri blu anche tra le divinità dell’India, provenienti probabilmente, da come ci riferiscono alcuni contattisti dalla Costellazione della Lira. Inoltre tra le varie razze aliene con una pelle blu, di cui si ipotizza l’esistenza spiccano gli andromediani di cui si dice abbiano basi, per l’appunto, su Tau Ceti, Zenatae, Cigno Alfa. Abbiamo pure anche una razza chiamata“ i blu” che pare provengano da una porzione di spazio tra Cassiopea e Andromeda.
Di recente, guarda caso, una razza blu la ritroviamo anche in cinematografia nel film di James Cameron: Avatar dove compaiono esseri dalla pelle blu, chiamati Na’vi, che hanno i propri connettori che permettono loro di interfacciarsi con le piante e gli alberi del loro pianeta. Un mondo blu tutto da scoprire ed infine uno studio dell’Astronomo Vincenzo Zappala sui pianeti Exstrasolari a complemento di questa ricerca, intitolato: Chi vive e come si vive sulla super-terra di Tau Ceti”.

Dettagli

Dimensioni del file

3,4 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788828302773

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.