Dante nella Computer Age

di

Pierluigi Casalino

Roberto Guerra

Dante nella Computer Age - Bookrepublic

Dante nella Computer Age

di

Pierluigi Casalino

Roberto Guerra

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,99

Descrizione

IL DANTE TRANSTEMPORALE

Libro digitale di assoluta originalità (o quasi) per l'eclettico Pierluigi Casalino, intellettuale geopolitico e a modo suo  diversamente futuribile minimale, capace in linguaggio molto postweb, di - in certo senso - twittare un nome dogma della cultura italiana e mondiale, il vate per
eccellenza Dante Alighieri. 
Ne emerge, alla luce anche di intuizioni massmediologiche celebri eppure (prevedibilmente) ignorate o quasi dai soliti Dantisti puristi, come quelle di un certo Marshall McLuhan,  un Dante transtemporale, oltre lo spazio e il tempo: quasi la Commedia (Divina) fosse in origine un capolavoro di fantascienza misconosciuto, persino una sinfonia planetaria, laddove, il Vate, certamente sommo compositore e direttore d'orchestra della Nuova Parola italiana, eppure già  planetario,  inspirato - letteralmente- anche dal lontano e perduto certo Islam arabico e filosofico, dall'ebraismo e naturalmente anche dall'Europa cristiana.
Non ultimo, tornando alla Commedia come pre-cognizione futuribile,  Dante insomma, almeno secondo Casalino, è assolutamente modernissimo, memoria  straordinariamente complessa nel senso di parole e versi dalla complessità, un primo Rinascimento in fondo e in vetta  destinato a un nuovo rinascimento "elettronico": versi atomi e particelle in volo eccome nel XXI secolo oltre l'Azzurro dei cieli, nello spazio in senso astronautico metaforico.
All'inferno quindi oggigiorno i dantisti, in un nuovo girone ipotetico remix? 
Nient'affatto: Casalino non è un facile eretico, la sua scrittura è veloce ma ottimamente provata da un background conoscitivo non convenzionale, semplicemente complementare, quasi una kultur pop, a ovviamente (a parte certi noti eccessivi accademicismi, altrove), infiniti esperti ed eruditi danteschi di stoffa indiscutibile.
Casalino lancia un file del 2020 circa, in cui il Poeta Dante (tra i pochissimi nella storia dell'umanità a vedere davvero le Stelle con la Parola)  è un provocatorio contemporaneo, nobile e inattuale, potenzialmente godibile e appassionante, un brand umanista 2.0, in una computer age prossimo ventura, finalmente  mai più new.... e neppure retoricamente "democratica":
laddove come la Scienza, la Poesia non è democratica a priori, semmai  geniale e proletario-popolare come sognava lo stesso Marinetti, via McLuhan, persino interfacciato dall'autore (Casalino) a... Dante!!!  (nota di R. Guerra)

Dettagli

Dimensioni del file

1,5 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788828318996

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.