Area Costiera Toscana

di

Marcello Battini , Battini

CTL Editore Livorno

Area Costiera Toscana - Bookrepublic

Area Costiera Toscana

di

Marcello Battini , Battini

CTL Editore Livorno

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 10,99

Descrizione

La ricerca si propone d’illustrare, con approccio prevalentemente macro economico, la situazione economica e sociale esistente e d’individuare le cause, di lungo e di breve periodo, che l’hanno determinata. Il lavoro molto ampio ed approfondito, riveste un grande interesse in vista delle future scelte nel e peril territorio regionale, al fine di superare il gap di progettualità e di capacità esecutiva che sempre più divide le due “Toscane” (quella costiera e quella interna) e le rende entrambe più fragili economicamente. Ma data l’importanza di questa regione, ciò che la riguarda coinvolge necessariamente l’intero Paese. Le consequenziali proposte di soluzione dei problemi individuati, sono destinate a riattivare un processo di sviluppo economico del territorio, da troppo tempo, purtroppo, in situazione di stallo. In tutto il mondo le aree costiere sono più ricche e popolose di quelle interne. In Toscana, NO! Perché?
A livello mondiale l’80%delle merci sono trasportate via mare. In Toscana, NO! (solo 1%). Perché?

Questo studio parte dall’analisi dei principali fattori demografici (popolazione, istruzione, occupazione), dei principali indicatori macroeconomici (Pil, azione economica istituzionale, mercato), dello stato delle infrastrutture (strade, ferrovie, porti, aeroporti, etc.). Si comincia dal livello nazionale, per scendere alle macroaree economiche (Nord, Centro, Sud -Isole). Nell’ambito dell’area Centro, si focalizza l’attenzione sulla regione Toscana e successivamente, sulle Province comprese nell’area costiera toscana: Massa – Carrara, Lucca, Pisa, Livorno, Grosseto. Si fanno confronti tra i diversi livelli geografici.
L’Area di riferimento dello studio ha il suo nucleo centrale nell’Area pisana e livornese, la Versilia e la piana di Lucca (Lucca e dintorni) che, sul piano industriale, su quello turistico (turismo residenziale) e finanziario, si integrano perfettamente, ma essa comprende anche la Provincia di Massa – Carrara e la Garfagnana, per continuità territoriale e come “trait d’union” con la Liguria e l’Emilia. Inoltre comprende la provincia di Grosseto così da tenere unita la storica area maremmana. La sua dimensione complessiva (superficie Kmq. 11.091,79, popolazione complessiva 1.571.000 abitanti, densità di popolazione pari a 141,64 abitante per Kmq.) l’avvicina alle regioni di 1° classe. La parte Italia costituisce il quadro d’insieme. Lo studio delle macro aree nazionali, ridotte a tre Nord, Centro, Sud, è dedicato ad individuare i punti di forza e di debolezza di ognuna. Il “cuore” della ricerca concerne l’economia della regione Toscana (Topscana). A livello provinciale, l’analisi economica mette a fuoco le potenzialità e l’interesse di ognuna alla cooperazione. La parte conclusiva riguarda il calcolo sintetico di un Indice di Potenzialità Economica (IPE) per consentire raffronti nel tempo e nello spazio. Tra le tante proposte, la più innovativa è quella che, se adottata, consentirebbe al Paese di ridurre, in un sol colpo, il Debito Pubblico di circa 600/700 miliardi, modificando interamente il quadro politico – istituzionale europeo e nazionale.
 

Dettagli

Dimensioni del file

7,8 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788829504244

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.