Elettroshock - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,99

Descrizione


RACCOLTA DI POESIE E RACCONTI BREVI.DUE AUTORI A CONFRONTO SUL TEMA DELLA FOLLIA ,DELL AMORE E DELLA MORTE,ATTRAVERSO STORIE DI SOLITUDINE ,RABBIA E RINASCITA UMANE E NON .CON UN LINGUAGGIO SCHIETTO E SPUDORATAMENTE RIBELLE RACCONTANO LE EMOZIONI E I DELIRI DELL ANIMO UMANO, NEL CAOS DELLA CITTA' E DEL SANATORIO MENTALE , ALL OMBRA ESISTENZIALE SEMPRE IN LOTTA CON LA RAGIONE.

“Milano in un secolo.
E’ il 1918 la guerra appena finita ha lasciato le sue tragiche mani su tutto.
Jimi Gazzosa racconta la storia, tra prosa e poesia, di un giovane studente
che si trova ad indagare, per un articolo di tesi, sulle condizioni dei pazienti
rinchiusi nel sanatorio mentale, in una zona non definita della citta’.
Nel sanatorio il giovane studente entra in contatto con varie forme di follia
e pazienti rinchiusi in condizioni disumane.
Presto si troverà coinvolto emotivamente e scoprirà che in fondo la pazzia
puo’ essere una salvezza...
Nel 2018, ai giorni nostri, l alienazione e la globalizzazione portano a picchi
di sociopatia e ribellione spesso sfociando in veri e propri deliri.
Cosi’ Massi Q descrive il suo tempo, coinvolgendoci in manie metropilatane
e figure poetiche di profondo amore e sconforto.
Poesia profonda e vissuta ai tempi nostri senza nessun appiglio a santi o eroi
solo cruda verità elettrica e scioccante.”               


 

Dettagli

Dimensioni del file

17,4 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788829546534

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.