La rana e lo scorpione - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 3,99

Descrizione

Terrorizzato dalla consapevolezza di essersi innamorato, Riccardo lascia Greta per rifugiarsi di nuovo in mezzo alla sua gang di amici e ai vizi della sua vita sregolata. Mentre questa, incapace di venire a patti con l’abbandono subito, decide di trasferirsi a casa di Nicole con Vivienne, nella speranza che il sole e il mare della riviera romagnola possano aiutarla a ritrovare se stessa. Inebrati dalla spensieratezza dell’estate ormai in corso e dalle avventure sentimentali che l’accompagnano, i due ragazzi tentano di riappropriarsi delle loro maschere; di tornare a essere quell che erano stati prima del loro incontro, ma ormai è troppo tardi: perché l’amore li ha cambiati e nessuno dei due sembra più capace di agire e pensare, senza che il riflesso dell’altro lo influenzi. Senza che ogni giorno non desiderino ricongiungersi, nonostante la diversità delle loro nature e la fatalità degli eventi si ostinino ancora una volta a separarli. Attraverso una cornice narrativa fatta di slang, provincia, rave party e social network, Giorgia Sandoni Bellucci lascia che la società dei Millennials si racconti allo specchio in un romanzo realistico e coinvolgente, che arricchisce la narrativa rosa di un sapore filosofico e introspettivo. A cavallo fra antiche favole e nuove usanze, La rana e lo scorpione riscrive le regole del genere sentimentale e quelle del libero arbitrio, dimostrandoci che se l’amore non trionfa sempre al di là del bene e del male è solo perché in fondo siamo tutti quanti imperfetti e perfettibili in egual misura. Capitati per caso nel mare della vita, i protagonisti infatti non agiscono da buoni o da cattivi, ma si muovono secondo natura lungo il flusso indomito della corrente, compiendo azioni ammirevoli, temerarie, a volte efferate, ma sempre commoventi.Sullo sfondo di città vive e umanissime che danno voce ai pensieri di chi le abita, il bene e il male perdono qualsiasi connotazione morale per farsi disposizione innata, pulsione incontrollabile che ora spinge l’individuo verso la superficie, ora lo condanna fatalmente all’abisso. 

Una sola storia, cento volti diversi
Ho comprato i due libri insieme pensando che si trattasse della classica saga rosa da ombrellone e invece mi sono ricreduta fin dalle prime pagine. Dentro la rana e lo scorpione non c’è solo amore ma anche qualcosa di noir, erotico e drammatico. Una storia davvero unica e commovente, fatta di personaggi vivi, tangibili, simili a noi. Consigliatissima”.
Chiara, 27 anni, consulente.

Sarà che sono emiliana, ma questo libro mi è piaciuto davvero tanto. Leggere dei luoghi dove sono nata e cresciuta mi ha fatto sentire dentro alla storia fin dalle prime pagine. Modena, Bologna, Milano Marittima, Riccione… Giorgia non è solo brava a farti entrare nella testa dei personaggi ma anche a raccontare i posti con gli stessi occhi di chi ci vive. Spero tanto che ci sarà un terzo libro!” 
Rachele, 32 anni, biologa.

Bella la storia, ma anche la cornice. La cosa che mi ha colpito di più di questa saga è il contorno: non solo la storia principale è ben congeniata, ma anche tutto ciò che le orbita intorno. Se solitamente nei romanzi i personaggi secondari non hanno spazio, qui invece sono caratterizzati quasi quanto quelli principali, c’è una favolosa panoramica di città e un finale che ti lascia col fiato sospeso fino all’ultima riga”.
Alessia, 29 anni, insegnante.

 

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

2,4 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788829551330

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.