Ruvida - Bookrepublic

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 0,99

Descrizione

Da bambino emigra in Brasile. Il razzismo, da parte di chi odia gli italiani, lo incattivisce e spesso reagisce violentemente. Vi resta per 11 anni e poi ritorna nell'amata patria. I primi anni subisce una situazione paradossale. Mentre in Brasile era "l'italiano di merda", nel suo paese diventa il "brasiliano". Negli anni settanta attraversa, all'interno del movimento degli studenti, gli anni delle contestazioni, vivendo tutte le contraddizioni di quel periodo. Questo lo segna profondamente.

Dettagli

Dimensioni del file

290,0 KB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788829552559

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.