Padri e figli - Bookrepublic

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 0,38

Descrizione

&Egrave; probabilmente l&#39;opera pi&ugrave; famosa e importante di Turgenev. In essa si affronta la tematica del&nbsp;nichilismo, nella sua accezione ateistica, materialistica, positivistica e rivoluzionaria, una tematica che verr&agrave; ripresa, approfondita, criticata dalla letteratura russa degli anni &#39;60 del XIX secolo in maniera estensiva. Non a caso l&#39;opera scaten&ograve; diverse polemiche in Russia, e non solo, che costrinsero Turgenev a dare spiegazioni e, di fatto, a diradare la sua attivit&agrave; letteraria.<br /><br />La storia inizia il 20 maggio 1859, quando Nikolaj Petrovič Kirsanov, un modesto possidente terriero, aspetta il ritorno del figlio Arkadij, di ritorno da&nbsp;San Pietroburgo&nbsp;dove studiava all&#39;universit&agrave;. In sua compagnia c&#39;&egrave; l&#39;amico Bazarov, studente di medicina, personaggio centrale del romanzo. Egli &egrave; materialista e antitradizionalista, e si autodefinisce un&nbsp;<i>nichilista</i>.<br />Lui e Arkadij si recano nella tenuta dei Kirsanov, dove vivono anche Pavel Petrovič, lo zio di Arkadij, un accanito conservatore e nostalgico aristocratico e Fenečka, una giovane serva messa incinta dal vedovo Nikolaj, uomo mite e tranquillo, che tenta (con scarsi esiti) di gestire la sua&nbsp;masseria&nbsp;applicando sistemi liberali. Ben presto si accende una disputa tra l&#39;animo rivoluzionario di Bazarov e l&#39;orgoglioso Pavel, cos&igrave; i due giovani preferiscono partire per recarsi a trovare i genitori di Bazarov.<br />&nbsp;

Dettagli

Dimensioni del file

172,0 KB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788829564286

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.