Girl who love gays-Godere guardando maschi in azione (ancora una volta)

di

Tracy Porn

Tracy Porn

Girl who love gays-Godere guardando maschi in azione (ancora una volta) - Bookrepublic

Girl who love gays-Godere guardando maschi in azione (ancora una volta)

di

Tracy Porn

Tracy Porn

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 1,99

Descrizione

Continuano le avventure di "girl who love gays", con questa seconda parte.
Il testo deve considerarsi indirizzato a un pubblico adulto, consapevole e interessato alla pornografia.
Qui di seguito un breve estratto.

«Sei da solo, Sammy?» Stavo già ansimando, accidenti, e mi odiavo un pochino per questo. Parlavo sottovoce accarezzandomi l'erezione attraverso la stoffa degli slip, che risentivano della temperatura presente nella stanza. Insomma, avevo le mutande sudate e niente poteva risultarmi più gradevole che liberarmi di loro.
«Sì, sono solo...» Anche Sammy aveva la voce che mi aspettavo di sentire: non ci voleva un genio per capire che si era preso il cazzo in mano e si stava lucidando la cappella.
Esattamente la situazione che volevo condividere. Mi cadde nuovamente l'occhio sullo schermo del portatile: il video continuava a passare scene di giovani ragazzi, probabilmente dell'età di Sammy, che cominciavano il loro viaggio personale nel mondo della sessualità adulta e partecipata. Pensai che era tempo di regalare un po' di soddisfazione al mio amichetto di carne dura.
«Comincia a raccontarmi dove sei e cosa stai facendo...»
Il mio tono era più sicuro di prima e sapevo di aver recuperato una buona parte della mia autorevolezza di insegnante.
Sammy fece un rumore curioso con la bocca, subito seguito da un sospiro profondo e un gemito. Pensai che avesse avuto un orgasmo e a giudicare da quella sorta di eco che percepivo dal cellulare, mi convinsi che doveva trovarsi in bagno.
«Ho lasciato scorrere un po' l'acqua del rubinetto, e adesso sul fondo della vasca ce n’è all'incirca una spanna ...Mi sono sdraiato dentro e mi sto accarezzando... È bellissimo poterglielo raccontare, signore!»
Adoravo quando mi chiamava "signore" con quel tono a metà tra il deferente e il sensuale. Avrei voluto prendere quel piccolo agnellino senza peli per bloccarlo sul cavallo con maniglie nella sala per gli esercizi della scuola...

Dettagli

Categorie

Dimensioni del file

969,0 KB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788829574544

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.