Grafia suicidaria. Studi

di

Bianca Fasano

Accademia dei Parmenidei

Grafia suicidaria. Studi - Bookrepublic

Grafia suicidaria. Studi

di

Bianca Fasano

Accademia dei Parmenidei

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 1,49

Descrizione

Suicidi. Segnali.
Quando qualcosa di inaspettato (o temuto), capita nella vita di qualcuno, come, ad esempio, il suicidio di un amico, di un familiare, di un conoscente, viene fatto di chiedersi se, in qualche modo, quella tragedia si sarebbe potuta evitare.
In pratica, se la persona che si è tolta la vita aveva dato cenni della sua intenzione, se, in qualche modo, si sarebbe potuto scongiurare che mettesse in pratica la sua decisione.
Non parliamo di eutanasia (anche se, per qualcuno, il gesto suicida assomiglia a questo), parliamo di un gesto compiuto contro se stesso, con i mezzi e le azioni premeditate, oppure in quello che potrebbe sembrare un atto d’impulso, dovuto alla disperazione.
Anche la grafologia si è occupata di questa ipotesi, ossia della possibilità di scoprire nella grafia di un suicida, se vi fosse un (o più), segnale preciso, che accomunasse la scrittura (Biglietto di addio o scritti precedenti al gesto) di coloro che si sono tolti volontariamente la vita.
Non sembra esserci. Però vale la pena di comprendere come qualcosa sia venuto fuori dagli studi dei ricercatori. (...)
Copertina di Valentina D'Aiuto (Medico).

Dettagli

Dimensioni del file

3,9 MB

Lingua

ita

Anno

2019

Isbn

9788829596683

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.