Per cause innaturali

di

Richard Shepherd

Longanesi

Per cause innaturali - Bookrepublic

Per cause innaturali

di

Richard Shepherd

Longanesi

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 12,99

Descrizione

Il dottor Richard Shepherd non è solo il più celebre medico legale del mondo, ma un detective a pieno titolo. Su di lui è infatti spesso ricaduto il compito di risolvere i misteri celati dietro alcune delle morti più inspiegabili. Grazie alle sue capacità, all’impegno e all’intuito, ha offerto la soluzione alla domanda più pressante che si presenta in quelle tragiche circostanze: com’è morta, quella persona?
Con oltre 23.000 autopsie alle spalle, compresi alcuni dei casi mediatici più noti di ogni tempo, tra cui il massacro di Hungerford, la morte della principessa Diana e l’11 settembre, si può dire che Shepherd abbia visto davvero di tutto. Ha affrontato serial killer, disastri naturali, delitti perfetti e tragici incidenti, riuscendo spesso a fornire prove in grado di assicurare alla giustizia efferati assassini, scagionare innocenti e ribaltare l’esito di indagini apparentemente semplici.
Ma tutto questo ha comportato pesanti costi personali.
Per cause innaturali ripercorre i momenti più incredibili della carriera di Shepherd, racconta la storia dei casi che ha incrociato e che più hanno segnato la sua memoria, ma indaga anche e soprattutto il vero significato di una vita trascorsa in compagnia della morte, affrontando gli angoli più bui della mente umana.

Dettagli

Dimensioni del file

675,8 KB

Lingua

ita

Anno

2019

Isbn

9788830454583

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.