Lager 33 - Bookrepublic

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,49

Descrizione

Il romanzo inizia col racconto di un drammatico – e taciuto – episodio della Seconda Guerra Mondiale: il massacro dei detenuti del Lager 33, sito nei pressi di Bălţi, cittadina del Nord della Bessarabia. All’eccidio sfugge miracolosamente Vittorio, prigioniero di origine italiana, che riemerge dalla fossa comune in cui è gettato dopo l’esecuzione, trovando riparo e nascondiglio presso la casa di Maria Salcie – levatrice del paese – e sua figlia Stefania. Scoperti dai militari dell’NKVD, a nulla vale il tentativo di Maria di far passare Vittorio per suo figlio, mai tornato dal fronte, e i tre vengono così confinati in un lager nella taiga siberiana. In questo contesto durissimo, sboccia l’amore fra Stefania e il soldato italiano, ma il loro legame verrà brutalmente interrotto dall’ennesima, infamante accusa di spionaggio nei confronti di Vittorio, trasferito di nuovo, stavolta in una prigione a regime di carcere duro dalla quale non c’è speranza di uscire vivo. Un romanzo doloroso e incantevole, in cui realtà e fantasia si mischiano in modo sublime. Un libro che, oltre a un’invidiabile statura letteraria, rivendica il valore di testimonianza storica, nella speranza che il sacrificio di tanti dimenticati sia di monito alle future generazioni, affinché simili orrori non abbiano ad accadere mai più.

Dettagli

Categorie

Dimensioni del file

1,0 MB

Lingua

ita

Anno

2019

Isbn

9788830611795

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.