Acciaio resiliente, impresa longeva

di

Giovanni Gregorini , Riccardo Semeraro

Vita e Pensiero

Acciaio resiliente, impresa longeva - Bookrepublic

Acciaio resiliente, impresa longeva

di

Giovanni Gregorini , Riccardo Semeraro

Vita e Pensiero

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 10,99

Descrizione

Questo volume raccoglie una serie di saggi ri­guardanti la storia dei settori siderurgici d’Italia e Spagna in età contemporanea. Il lavoro si in­serisce in un ampio e fertile dibattito avente per oggetto la comparazione delle traiettorie dello sviluppo economico e sociale di questi due im­portanti Paesi dell’Europa meridionale e, in senso più ampio, dell’area del bacino del Mediterraneo. All’interno dell’opera si pongono in evidenza le vicende della siderurgia, in Italia come in Spagna, con le sue stagioni spesso esaltanti per i successi tecnologici e produttivi conseguiti, ma talvolta anche critiche. In riferimento a questi temi ven­gono illustrati sia l’importante ruolo esercitato nel settore dall’intervento dello Stato, sia il con­tributo offerto da alcune storie d’impresa e figure imprenditoriali pionieristiche che spiccano per la loro originale evoluzione e per i risultati d’a­zienda raggiunti. Il percorso e le trasformazioni delle produzioni siderurgiche nazionali qui con­siderate vengono analizzati alla luce di temi oggi al centro del dibattito storiografico, nazionale ed estero, tutti di grande interesse anche rispetto alle dinamiche incalzanti dell’attualità: la resilienza, il welfare aziendale, la longevità d’impresa.

Dettagli

Categorie

Saggistica, Storia

Dimensioni del file

2,7 MB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788834341636

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.