Per un mondo migliore

di

Ton Milan

ton milan

Per un mondo migliore - Bookrepublic

Per un mondo migliore

di

Ton Milan

ton milan

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 1,99

Descrizione

Non stupisce ormai la belligeranza degli uomini, bramosi di potere, ricchezza e dominio, che preferiscono scontrarsi piuttosto che accordarsi fra loro per lo sfruttamento delle risorse o per l’estensione dei confini. Spesso vi hanno influito gli eventi idrogeologici, per i disastri che ne derivavano, ma anche le religioni, per le divinità che decidevano.
Per le logiche perverse di grandiosità e odio razziale non si esitava a compiere genocidi; inoltre le teorie politiche, varate per risolvere i malcontenti, sovente avevano esiti tragici. Tutto questo nonostante la caducità esistenziale.
Questo saggio è il risultato di una profonda riflessione sulla storia, dopo aver compiuto una indagine a volo d’aquila, finalizzata a impostare nuove etiche educative, valide per tutto il mondo, onde conseguire il bene comune con amore, rispetto e giustizia, senza invocazioni divine e sbandamenti irresponsabili. La finalità del saggio è permettere al lettore di rendersi conto che i problemi del mondo hanno un’origine ben definita, cui si può pervenire per risolverli.

Ton Milan, nato nella Puglia del dopoguerra, visse sotto la cappa religiosa del confortevole Cielo che permetteva di tollerare la dura vita contadina. In verde età gli fu diagnosticata una sordità parziale, che in realtà lo aveva colpito sin dalla nascita. A vent’anni un intervento chirurgico invasivo lo rese sordo, confinandolo nel silenzio assoluto. Sentendosi perso, la fede cattolica gli fu molto utile all’inizio come ancora di salvezza, non avendo altro, ma in seguito si rivelò insufficiente (non fu aiutato da Dio, ma dall’"io" assimilatogli, come comprese in seguito).
Trasferitosi al Nord, si sentì rinascere lentamente non senza crisi acute e per la sua sete di riscatto volle vivere nel Messico alcuni mesi.
Dopo decenni di meditazioni, letture ed esperienze, è approdato infine a una riconsiderazione razionale di Dio, cioè alla sua inesistenza.
Ha scritto 4 saggi: "Dio controstoria di un mito", "L’inganno dei Vangeli", "Atti apostolici forieri di violenza" e "Religioni, uno scandalo millenario"; 2 romanzi “Il confino del silenzio” e “La scelta dell’ignoto”; e infine le liriche “Le rime del silenzio”.

Dettagli

Dimensioni del file

691,0 KB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788835369998

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.