Vite scartate - Bookrepublic

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

Roma, 1993. Olga Forster versa in uno stato dismarrimento profondo. Intraprende un percorso di psicoterapia per difendersi dai fantasmiallucinatori che attentano alla vita della figlia adottiva Sonia. Sullo sfondo gli eventi storico-politici dell’era atomica, iniziata con il bombardamento di Hiroshima. L’esplosione nucleare della centrale ucraina Vladimir Ilyich Lenin nell’aprile di trentatré anni fa, il cosiddetto incidente di Chernobyl, si pone come eco di quel primo crimine e sopravvive nello spettro del terrorismo nucleare che incombe sul destino dell’umanità. Questo spiegherebbe le aspettative catastrofiche che la paziente esprime. L’analista, però, non si lascia fuorviare; l’intuito gli dice che l’odore della morte proviene dal profondo e lo cerca nelle trame della famiglia di origine di Olga. Nel capitolo conclusivo, dopo quattro mesi di colloqui, si assiste a un singolare forum virtuale in cui vanno in scena le verità sottese nel romanzo. Le dinamiche che si scatenano nel gruppo riservano al lettore qualche sorpresa.

Dettagli

Dimensioni del file

437,0 KB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788835803270

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.