Terra forzata - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 1,99

Descrizione

È guardando il vecchio mappamondo delle elementari, ritrovato in soffitta ancora in buono stato, che è nata l'opera Terra forzata. Per i miei cinquant'anni avevo deciso di regalarmi un nuovo libro con una sessantina di poesie scritte negli ultimi due anni, dal 2007 al 2008.
La silloge è divisa in quattro capitoli: “SOS”; “SMS”; “Terra forzata”; “Amore all'osso”. Al loro interno, due poesie, "Il mappamondo" e "la Terra forzata", sono fondamentali per il percorso poetico all'interno della silloge. Un tragitto che evidenzia il problema esistenziale dell'uomo “ospite” della terra. A proposito, la poesia “Dalla periferia del mondo” è la voce disperata che si alza dalle periferie di tutto il pianeta “dove le dimore si fanno / con la materia prima della miseria... ”

Osservando meglio il vecchio mappamondo ripulito dalla polvere, "Intorno al mappamondo / ritrovato in soffitta /si muove la geografia / delle mie cinquantenni mani...", si nota come la terra, rispetto a quando ero un bambino di dieci anni, è sempre più forzata a vivere diversamente dalla sua volontà. E la sua reazione diventa sempre più violenta, incontrollata, in totale collera con l'uomo che distrugge, ripara, ricostruisce, distrugge di nuovo, e via così." Soffiando via la polvere / vedo ora un altro pianeta... “, perché sotto la cenere vive comunque la speranza di un mondo sostenibile per tutti.

Nella silloge Terra forzata c'è una poesia, in apertura, con l'omonimo titolo, direi più una citazione: "La terra forzata / non alla fine sta / di un mondo giunto al pettine." – e continua – "Resteranno sane le ossa / se mutiamo modo d'essere / un poco per tanto tempo." E con questa seconda strofa, come messaggio di buon augurio, lascio il lettore a scoprire il nuovo mondo chiuso nel mio libro.

Dario Francesco Pericolosi

Dettagli

Dimensioni del file

1,9 MB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788835811657

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.