Elegie romane: 1887-1891

di

Gabriele D'Annunzio

G.D.M.

Elegie romane: 1887-1891 - Bookrepublic

Elegie romane: 1887-1891

di

Gabriele D'Annunzio

G.D.M.

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 0,99

Descrizione

"Elegie romane" è una raccolta di poesie pubblicata da Gabriele D'Annunzio nel 1892 presso l'editore Zanichelli di Bologna.
A differenza delle raccolte precedenti, le poesie non subiranno riscritture, e verranno ristampate dai Fratelli Treves nel 1897 e nel 1911. Nell'edizione nazionale compariranno però in trittico con Canto novo e Intermezzo. La raccolta venne dedicata al poeta Enrico Nencioni.
Composte tra luglio 1887 e maggio 1892, sono considerate in genere come una specie di diario psicologico, dall'esaltazione alla stanchezza amorosa (in questi termini ne parlano Benedetto Croce, Alfredo Gargiulo, Mario Praz e altri). Niva Lorenzini nota invece una certa influenza parnassiana, soprattutto di Théodore de Banville e Théophile Gautier, che traduce quindi, basandosi su testimonianze dello stesso autore, la "storia d'amore" (con Barbara Leoni) a un pretesto d'invenzione letteraria di natura ritmica e semantica.

Dettagli

Dimensioni del file

1,6 MB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788835896661

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.