Appartenere al pensiero

di

Vincenzo Cappelletti

Edizioni Studium S.r.l.

Appartenere al pensiero - Bookrepublic

Appartenere al pensiero

di

Vincenzo Cappelletti

Edizioni Studium S.r.l.

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Fin dal primo momento in cui è arrivata alla rivista «Studium» la notizia della scomparsa del professor Vincenzo Cappelletti, il 21 maggio 2020, è sorta in casa editrice, a tutti i livelli, un'urgenza: quella di pensare fin da subito a quali modi e toni sarebbero stati adatti a ricordare la sua figura, la sua opera, l'impegno per l'editrice. Un impegno che da sempre è stato anche quello assolto per la rivista omonima, che infatti lo ha subito ricordato in un editoriale del professor Bonini, Rettore dell’università LUMSA di Roma e ora Direttore del periodico «Studium», apparso sul numero tre di maggio-giugno del 2020, con l’intento di organizzare poi un ricordo a più voci (Casavola, Dalla Torre, Bianco, Bonetti, Scanzi, Cimino) sul fascicolo successivo.
Nella direzione di «Studium» il professor Cappelletti è stabilmente rimasto, come condirettore, come direttore responsabile, come direttore emerito, dal 1974 fino alla morte. Ed è proprio dalla rivista che proviene questa prima parte, quella più recente (2012-2017), dei suoi interventi, che testimoniano come egli fosse «un uomo che aveva sempre vigilato sullo scorrere del tempo», come ricordato dal professor Casavola, condirettore con lui per tanti anni.

A cura di Simone Bocchetta
Introduzione di Guido Cimino

Dettagli

Dimensioni del file

1,3 MB

Lingua

ita

Anno

2021

Isbn

9788838250521

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.